La leggerezza di un parka in organza double ricopre abiti in soffici strati di tulle di seta che hanno i colori del sorbetto.

Una semplice canotta di jersey si nasconde sotto una tunica multi-strato bluette, mentre i pantaloni della tuta più sensuali che ci siano fanno coppia con un top délavé e un gilet di seta d’ispirazione sportiva.

Drappeggi, sovrapposizioni e tagli in sbieco donano movimento e struttura ai vestiti; flash rosso corallo e giallo riscaldono i cipria, i neri ed i grigi.

La nuova maglia è lavorata a rete e si indossa come un vestito.

Il foulard è la vedette della sfilata: si drappeggia intorno al corpo, si annoda al collo o al manico della borsetta, diventa il più sofisticato dei copricapo.

La sera celebra il nero con impercettibili lavorazioni ton sur ton e ricami di prezioso jais.

Nel gioco dell’accessorio sull’accessorio il ventaglio è l’oggetto supremo di seduzione e fa pendant con le borse intrecciate in nappa e i sandali bicolori di vernice con tacchi 11 o completamente piatti.

Il must-have della stagione è il porta-giacca di vitello spazzolato: si indossa come fosse uno zaino ed è  l’accessorio perfetto per una collezione disinvolta, versatile. Semplicemente sexy.

Categorie: Sfilate Tag: , .

Articolo pubblicato da in data: 27.09.2007
Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2007