Espressione di una estrema semplificazione. Capi puri ma a volte eccentrici tracciano un percorso stilistico in continuo divenire.

La collezione S/S 08 di Albino è una espressione di estrema semplificazione. Forme rettangolari danno origine ad un gioco di volumi. Pannelli di tessuto che si sovrappongono, si combinano e si affiancano.

Gli abiti di Albino riecheggiano gli scatti dell’obiettivo di Irving Penn, parlano di una profonda femminilità e interpretano un gusto eclettico, vagamente bourgeois.

Contrasti cromatici come il viola abbinato all’anice tingono capispalla dal  taglio orientale, gonne dal drappeggio stratificato sono colorate di magenta e nero, e ancora porpora, rosa e ciclamino per abiti frivoli ma scultorei.

I tessuti sono quasi tutti organzati, dalle garze ultra leggere al triplo gazar lavato, per effetti più architettonici.

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da in data: 30.09.2007
Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2007