Vivienne Westwood continua a portare messaggi importanti sulle sue passerelle, la moda come canale di informazione è una costante per Madame.
Così la stilista ha presentato la collezione Red Label primavera estate 2013 nel prestigioso Foreign & Commonwealth Office a Londra .

La sfilata intitolata ‘ Climate Revolution ’  si riferisce all’ attuale campagna di  Vivienne per accrescere la consapevolezza del cambiamento climatico e del nostro bisogno di agire a riguardo.

La collezione è  Ispirata ai Reali giardini inglesi.    

Attraverso la storia, l’ architettura, l’estetica e la moda, il mondo ha influenzato questi giardini tipici della campagna inglese. Dalla rigida formalità dello stile Rinascimentale fino all’ era Vittoriana, il giardino è rimasto il luogo di incontro ideale per la famiglia Reale britannica.

Inoltre, questi luoghi  ospitano aiuole fiorite, grandi spazi esterni per praticare bowling, tennis e croquet  oppure per ospitare picnic,  matrimoni e feste.

Questi sono gli spunti che hanno ispirato la mia collezione. La cartella colori si riferisce ai giardini dei Tudor, dove le varie sfumature del terreno e le calde tonalità della  sabbia contrastavano coi colori freddi: il verde dei cespugli, degli arbusti e il blu, il grigio e il ceruleo del cielo.

Il microcheck  e le lane leggere offrono un’ottima alternativa all’abito estivo e la maglieria di gingham e’perfetta per improvvisati picnic e altre occasioni informali. Per la sera la cartella colori verte sulle tonalità fredde, impreziosite da ricami dai colori metallici, le giacche sono drappeggiate e i pantaloni a sigaretta con taglio  duchesse.

All’interno della collezione sono presenti abiti da sera blu notte , neri e oro caratterizzati da silhouette  intere e dritte, così come capi in  pailletes per le serate più glamour.

Un parterre importante…Suzy Cameron, Daisy Lowe, Skin, Jess Mills, Vicky McClure, Jo Wood, Portia Freeman, Boy George, Peaches Geldof & Marky Ramone, Lady Gaga.

Categorie: Costume e società Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: