Milano entra nel mood della moda, preparandosi ad aprire la settimana della moda, tra le più importanti al mondo, con il consueto appuntamento con il Micam e il Mipel, ovvero le esposizioni dedicate interamente alle scarpe, la prima, e alla pelletteria, la seconda, con le collezioni del 2013.

La quattro giorni ha preso il via domenica 16 settembre e terminerà il 19 settembre, tre giorni prima del via della Settimana della moda Spring/Summer 2013 a Milano e si terrà negli spazi della Fiera Milano Rho.

Gli espositori saranno numerosissimi, per quanto riguarda il Micam si parla di oltre 1500, quasi 1600, di cui 600 saranno stranieri, mentre per il Mipel sono oltre 370 gli espositori, di cui 130 esteri.

Saranno presenti i migliori marchi, produttori o distributori, nonostante il 2012 sia evidentemente un anno di transizione in cui il mercato ha subito dei pesanti contraccolpi a causa della crisi, in special modo per quanto riguarda l’Italia, motivo per cui questa edizione sarà prevalentemente orientata al mercato estero, specialmente quello asiatico, che invece è in un momento di crescita e ha più possibilità di acquistare, Cina in testa, facendo tirare un sospiro di sollievo ai produttori che vedono nell’export l’ancora di salvataggio dell’eccellenza made in Italy sia nel settore calzaturiero che nella pelletteria.

Al Micam quest’anno ci saranno dei ritorni eccellenti, tra i fiori all’occhiello della produzione calzaturiera italiana, come Cesare Paciotti, Geox, anche perché nelle intenzioni dell’organizzazione c’è la volontà di coinvolgere anche i consumatori, che potranno approfittare di alcune iniziative accessorie dedicate: il Micam e il Mipel hanno dovuto però far i conti, nella giornata d’inaugurazione, col blocco delle auto e delle moto a Milano.

Categorie: Agenda, Costume e società Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: