Collezione p/e 2008: il nuovo lusso parla russo…Yulia Yanina è la stilista che meglio rappresenta la nuova moda russa.
La sua collezione Moscow Night consacra la donna dinamica, indipendente e sicura di sé che non rinuncia al lusso, alla femminilità ed alla propria dinamicità.
Solo abiti corti nella sua collezione, perché le donne moderne amano lo stile giovane, e anche nelle occasioni più importanti preferiscono l’abito preziosissimo ma corto e disinvolto, che le faccia sentire sempre a loro agio.

Non a caso Yulia Yanina crei abiti su misura per l’élite moscovita ed europea, creazioni più che desiderabili che sanno assecondare il desiderio di distinguersi, rimanendo sempre fedeli a se stesse e coerenti alla propria immagine. Essere eleganti senza eccessi ed eccentricità, si sa, è cosa ardua, se poi nel farlo si riesce a rimanere legati alle proprie origini e tradizioni vuol dire aver dato alla propria immagine classe, cultura, charme.

La collezione è fatta di linee pulite e tagli impeccabili, di tessuti e ricami preziosi. I colori sono il total balck, il rouge extreme, l’ebano, rubati alla tradizione russa. Alcuni abitini occhieggiano alle creazioni bon-ton degli anni ’60, altre si fanno più audaci e si impreziosiscono d’oro e d’argento o si accendono di irresistibili e vivacissime nuances dell’azzurro cielo e del rosso ciliegia.
Freschi miniabiti indossati con pantaloni strettissimi, romantici vestiti a campana che fasciano maliziosamente il punto vita, preziosi top ricamati portati con pantaloni a sigaretta, capaci di valorizzare ogni donna.
La donna russa alla quale si ispira nella sua collezione Yulia Yanina guarda anche al passato e alle tradizioni della propria terra: la rielaborazione del “Sarafan”, tradizionale abito del nord della Russia, rivisitato dalla designer in chiave moderna, che ne esalta la portabilità e freschezza.
Nei ricami, preziosissimi e tutti rigorosamente fatti a mano, lo stesso tema astratto viene declinato in trecce, foglie, mosaico, pennellate accidentali. Ogni elemento del ricamo sembra dare nuova energia all’abito e consapevole sicurezza a chi lo indossa.
I tessuti, preziosi e ricercati, dalla duchesse al taffettà allo shantung di seta pura confermano la passione per la qualità, l’eleganza, la femminilità.

Testimonial d’eccezione la Miss Universo Oxana Fedorova, che oggi è il personaggio televisivo più amato in Russia. Per lei un miniabito nude look, interamente ricamato, arricchito da una lunga coda di tulle: allegoria della fiaba russa “La principessa Cigno”, che narra di un bellissimo cigno trasformatosi in una splendida principessa.
La sfilata, che si svolge con il patrocinio dell’Ambasciata di Russia in Italia, avrà un parterre di eccezione: l’ambasciatore russo, Alexey Meshkov, l’ambasciatore tedesco Michael Steiner e l’ambasciatore cinese Dong Jinyi,

Hair styling realizzato dallo staff Ciuti & Ciuti e Cool Cut con la Direzione Artistica di Luca e Stefano Ciuti per L’OREAL PROFESSIONNEL.
Make Up by Claudio Ferri team.

Categorie: Sfilate Tag: , .

Articolo pubblicato da in data: 01.02.2008
Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2008