La collezione p/e 2009 di Prada propone un uomo posto al centro tra due estremi, fragilità e potere.

Uno show in cui l’ equilibrio è sottile e magnifico, come l’ago di una bilancia è un perfetto punto di stile tra elegante e trasandato. Giacche e trench portati a pelle, aperti sul petto come stole e trattenuti sulle spalle da bretelle che sembrano spalline copiate dagli abiti femminili. False le pieghe delle stropicciature che sono stiratissime, perfino un po’ rigide. Maglie lunghe, quasi da intimo si sovrappongono e diventano abiti. I marroni bruciati e l’ocra scuro dettagliano qua e là l’insieme dominato da blu e nero.

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da in data: 24.06.2008
Ultimo aggiornamento: 24 giugno 2008