E’ Raiuno a vincere la prima serata televisiva di domenica 23 settembre: il primo episodio della miniserie Caruso, infatti, ha ottenuto sulla prima rete Rai cinque milioni e 463mila spettatori, per uno share complessivo del 22.89 %.

Il film con Checco Zalone Cado dalle nubi, invece, su Canale 5 ha conquistato tre milioni e 806mila spettatori di media, pari a uno share del 15.39 %.

Scarsi ascolti per Carlo Lucarelli, che su Raitre con Lucarelli racconta ha attirato l’attenzione di un milione 391mila spettatori, con uno share del 5.42 %.

Bene, invece, su Raidue la serata telefilm, con il duecentesimo episodio di Ncis che ha appassionato due milioni 971mila spettatori e uno share dell11.2 %, mentre Hawaii Five-O, a seguire, ha fatto registrare due milioni 320mila spettatori, pari all’8.96 % di share.

Meno bene, dall’altra parte, i telefilm di Italia 1, con Csi New York che non è andato oltre un milione 584mila spettatori, 6 % di share.

Leggermente meglio Person of interest, fermatosi a un milione 221mila spettatori, con share del 6.63 %.

La serie spagnola Tierra de lobos, in onda su Retequattro, ha ottenuto un milione 531mila spettatori e uno share del 6.39 %. Magro bottino, infine, per La7, che ha interessato solo 383mila spettatori con la pellicola Nel nome del padre, non riuscendo a superare l’1.87 % di share.

In access prime time, exploit di In onda, su La7, che con il caso Fiorito ha portato a casa un milione e 396mila spettatori per il 5.36 % di share. Su Canale5 il Dopo Tg5, invece, si è fermato a due milioni 555mila spettatori, con share di pochi centesimi superiore al 10%.

Categorie: In Televisione Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: