MF Marella Ferrera…Sogni di Bambina.

A cinque anni cucivo i vestiti per le bambole, costavano venticinque lire.
Tutto prendeva vita in pochi centimetri di pezze ma in grandi sogni…sogni di bambina.
Scatole di latta colme di bottoni, scatole di cartoni per guanti e cappelli, borsette, perle e luccichii.
Frammenti di plastica per ricami, tubetti di colore per dipinti, calze in nylon: in quel "secondo" Novecento che avrebbe rivoluzionato il mondo.
Donne-bambine avvolte da un’atmosfera senza tempo. L’abito come un gioco, ingabbiato nella tela dei ricordi.
Trame di tulle si sovrappongono come una carezza del passato sul presente.
Paper dolls e abiti di carta.
Righe, fiori, macramè, ricami, stelle e strisce….
Il sogno americano che continua, avvolto in una nuvola di speranza.
Marella Ferrera

Categorie: Sfilate Tag: , , .

Articolo pubblicato da in data: 03.02.2009
Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2009