Il lancio della Streetwear Collection A/I2012-13 di Levi’s è una celebrazione agli avanguardisti contemporanei di tutta Europa. Il focus della campagna è la produzione della miniserie  “Locals Only”, 5 film-documentari girati in altrettante capitali del Vecchio Continente: Copenhagen, Berlino, Barcellona, Hannover e Marsiglia.

E’ un progetto che vuole rendere merito ai diversi stili di vita all’interno di gruppi di persone dalla spiccata creatività. Come i Wrenchmonkees di Copenaghen, eccentrici bikers che si sono inventati la customizzazione delle moto con pezzi di marchi diversi tra di loro. Si parla, invece, di skaters nel “Locals Only” di Hannover, ragazzi che realizzano le strutture in cemento per le loro incredibili performances. Il video è stato girato l’estate scorsa, gli skaters provenienti da diverse parti della Germania si sono riuniti e hanno concentrato tutta la loro creatività nella costruzione di ostacoli in cemento: nessun progetto alla base, solo lavoro non-stop per sette giorni e una forte ispirazione e creatività che hanno trascinato il gruppo.

La storia di questi ragazzi europei rappresenta perfettamente il mood Levi’s: parlare di persone che vogliono fare le cose in modo diverso, di testa propria, nel rispetto delle città in cui vivono e dei mezzi che hanno a disposizione per realizzare i loro progetti; che sia la personalizzazione delle moto, lo skateboard o il surf poco importa. I cortometraggi “Locals Only” parlano di soggetti o gruppi in grado di creare unione tra le persone, che sono fonte di ispirazione e, soprattutto, che sanno scatenare la scintilla del rinnovamento.

Categorie: Agenda, Costume e società Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: