Kate Moss, Kim Kardashian e Jessica Simpson… vittime di Halloween!

E’ vero, Halloween oramai è passato da qualche giorno, ma è impossibile astenersi dal commentare alcune foto che stanno facendo il giro del web. Scatti che ritraggono alcune celebrities in costumi fantasiosi ed esuberanti e che rendono più umani i cosiddetti vip. Jessica Simpson ha pensato bene di twittare una foto della sua famiglia. Si nota la bella attrice americana vestita come una gentil donzella d’altri tempi, ma con un’acconciatura e un make-up in pieno stile “saturday-night-dancefloor”; il suo sexy compagno Eric Johnson è imprigionato in un costume non meglio identificato che pare una via di mezzo tra Braveheart e Highlander. E la figlia? Ebbene, la coppia ha pensato di vestire la piccola Maxwell da pollo! No comment.

Ma passiamo a Kim Kardashian, l’affascinante star della vita notturna newyorchese, nonché celebrity dei reality-show, che ha fatto delle sue prosperose curve un marchio di fabbrica.

Anche ad Halloween, naturalmente, la più turbolenta delle sorelle Kardashian non si è astenuta dall’esibirsi in un abbagliante look da sirena. Kim ha fatto la sua uscita strizzata in un abito che solo il suo corpo sinuoso poteva osare. Peccato solo per i commenti che si sono letti sul web, uno su tutti: ” Essere nata con un corpo che ondeggia avanti e indietro come le montagne russe di un parco giochi, le permette di riuscire in cose impossibili per la maggior parte delle ragazze…. come sembrare un pesce, ad esempio!”

Anche Kate Moss non ha resistito al fascino di Halloween e centra in pieno il tema della festa alla quale si sta recando assieme al marito Jamie Hince. Una fascinosissima vampira che nemmeno con il viso stuccato di bianco riesce a perdere un grammo del suo charme. E a proposito di perdere grammi, siamo felici di vedere che anche l’esile Kate si lasci andare di tanto in tanto a qualche peccato di gola, come la mela candita che tiene in mano.

O farà solo parte del look?

Categorie: Curiosità Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: