Da Sciltian a Guttuso, da Kounellis a Ontani a Pistoletto e moltissimi altri: l’effetto Caravaggio sull’arte contemporanea e’ in mostra dall’1 dicembre alle Scuderie Aldobrandini di Frascati.

In una dimora coeva agli anni romani del Merisi, e che probabilmente frequento’, sono allestite una trentina di opere tra dipinti, immagini fotografiche, installazioni, video a testimonianza della fascinazione che il genio lombardo continua a esercitare dopo oltre quattro secoli su generazioni di artisti.

Tra le opere quelle di Gregorio Sciltian (il ‘Bacco all’osteria’), di Renato Guttuso (Stiratrice e ragazzo di Caravaggio), di Luciano Ventrone, di Luigi Ontani, Jannis Kounellis e Michelangelo Pistoletto. Di Caravaggio, invece, ma solo da gennaio, sara’ esposto il San Giovanni battista della Galleria Corsini.

Categorie: Arte.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: