Ovunque vi troverete in Italia durante le vacanze di Natale potrete fare una tappa culturale per la visita di una mostra. Ce ne sono diverse e in molte città della penisola.

Il Palazzo Reale di Milano propone Picasso, con 200 opere dei diversi periodi esposte fino al 6 gennaio 2013, ma facendo un passo indietro di qualche secolo, sempre lo stesso museo propone anche una mostra sul Seicento di Guercino e Caravaggio fino al 20 gennaio 2013. Alla Triennale il tema è su costruzione e paesaggio con la mostra “L’architettura del Mondo. Infrastrutture, mobilità, nuovi paesaggi” fino al 13 febbraio 2013.

Torino offre due mostre straordinarie. Fino al 27 gennaio 2013 alla Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti i capolavori di Degas provenienti dal Museé D’Orsay di Parigi. Non solo dipinti, ma anche disegni e sculture del grandissimo artista dell’Ottocento francese. Se però siamo dei cinefili sarà imperdibile la mostra “Metropolis. Il capolavoro ritrovato” che ci illustra con i disegni originali e le fotografie di scena il grande capolavoro di Fritz Lang completato con i ritrovamenti di spezzoni di film a Buenos Aires nel 2008.

Le mostre a Roma sono davvero molte. Tra queste due rappresentano la relazione di grandi artisti stranieri con il nostro paese. “Paul Klee e l’Italia”, alla GNAM Galleria Nazionale d’Arte Moderna fino al 27 gennaio 2013, con le opere dell’artista svizzero ispirate dai viaggi in Italia. Al MAXXI ci sarà tempo fino al 17 febbraio 2013 per visitare “L’Italia di Le Corbusier” e capire i rapporti del grande architetto con il nostro paese.

In Campania il Natale viene dedicato alla fotografia. A Napoli, ai Musei Pignatelli, fino al 6 gennaio 2013 la mostra di Gabriele Basilico “Bord de mer” che mette in campo il lavoro che il grande fotografo fece per il Governo francese nel 1984 mentre a Caserta viene proposta la mostra “Immagini e Parole” del maestro del Novecento Henri Cartier-Bresson.

Categorie: Arte Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: