Le camicie da uomo Bagutta guardano al futuro ma non dimenticano l’heritage classica del dna del brand.
“Sartorialità e ricerca tecnologica, performance ed eleganza” continuano ad essere i valori di punta Bagutta.

In perfetta sintonia con questo spirito è nata la nuova collezione da uomo per il prossimo autunno inverno 2013/14 e che verrà svelata integralmente a Pitti uomo Firenze.
Quella pensata da Bagutta è una Una proposta ancora più ampia, articolata sui nuovi paradigmi del lifestyle contemporaneo e curata interamente da Angelo Figus, nuovo direttore creativo del marchio.

Quattro i temi, ispirati ad altrettante “attitudini”, modi di vivere l’eleganza nello straordinario della quotidianità.
Dove la camicia si conferma come masterpiece e icona di personalità.

Opera: è la nuova sartoria contemporanea dove la camicia da cerimonia è massima espressione di ricercatezza.
Ricca, generosa, sempre in primo piano e dove pieghe, plastron e rouches acquistano movimento.

Design: è la lettura sofisticata e accattivante del nuovo urban wear. Espressione di un’attitudine neo denim, che ricerca qualità di materiali contemporanei, pulizia formale, alta performance e vestibilità, sempre di tendenza, young ed elegante.

Dynamic: è un’immersione sensoriale nella natura. Capi curati e al tempo stesso facili da abbinare. Lavaggi, tinture, accorgimenti tecnici in abbottonature, colli, tasche e rinforzi sono applicati su canvas di cotone smerigliato tinto capo, flanelle pesanti, e ancora velluti a coste e tele jacquard.

Classico: è il dna di Bagutta e centro di gravità del guardaroba maschile.

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: