Lo stilista Valentino sarà anche un ottuagenario, ma di certo sa bene come si organizza un party! Pare che la notte di capodanno, la polizia svizzera abbia bussato alla porta del suo esclusivo chalet di Gstaad, per calmare i bollenti spiriti di una festa di fine anno troppo esuberante.

Sono stati i vicini di casa a chiedere l’intervento delle forze dell’ordine, infastiditi dalla musica altissima che trasmetteva in continuazione pezzi di Madonna. Possiamo solo immaginare lo stupore dei gendarmi quando hanno suonato il campanello di chez Valentino e hanno dovuto constatare che a cantare non era un disco, ma la signora Ciccone in persona!

Oltre a Madonna, l’allegra brigata di fine anno era composta anche dalla figlia Lourdes, il baby fidanzato Brahim Zaibat e Anne Hathaway e consorte. Il gruppo di amici, avvistato sia per le strade della esclusiva località delle Alpi svizzere che sulle piste da sci, ha ballato e cantato per tutta la notte, incurante dei richiami dei gendarmi e delle telefonate dei vicini di casa.

Da parte di Valentino nessuna conferma su quanto avvenuto il 31 dicembre scorso, ma speriamo che non arrivino smentite: è bello sapere che a 80 anni compiuti la festa non è ancora finita!

Nella galleria fotografica troverete qualche scatto “rubato” della festa, Anne Hathaway a passeggio per Gstaad con Valentino e il marito, Madonna affacciata al balcone dello chalet e sullo skylift con lo stilista e relativi fidanzati.

Categorie: Gossip.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: