La collezione Bianchetti Uomo per il prossimo autunno inverno 2013/14 riscopre l’alta sartorialità unita ad un sapiente uso della tecnologia dei tessuti.

Capi curati nei minimi dettagli, per un uomo che è al tempo stesso ricercato, anticonformista e contemporaneo.

L’uomo Bianchetti vive il presente mixando i codici dell’eleganza classica con un’immaginario estetico ultracontemporaneo.

La silhouette dei capi disegna “confortevoli armature metropolitane”.

Ma non solo, le forme slim, volutamente affusolate ed essenziali, sottolineano l’attitudine distaccata e introspettiva, resa piu’ calda da tessuti classici come il pied de poule e il principe di galles.

Il dettaglio chic? Neoprene e spalmati contrastano le trame tradizionali.

Le giacche due e tre bottoni e doppio petto sono strutturate, hanno i revers piccoli e le vestibilità asciutte.

Non mancano elementi bikers che regalano ad alcuni capi un carattere grintoso e deciso.

La palette dei colori? Differenti sfumature di grigio chiaro, beige, cammello, e grigi scuro ravvivati da tocchi di rosso bordeaux.

L’uomo Bianchetti per il prossimo autunno inverno si conferma quindi un vero Gentleman sospeso tra passato e futuro, capace di apprezzare l’eredità classica della moda maschile senza scommettere su mix cromatici e materici proiettati al futuro, alla tecnologia e alla ricerca.

Categorie: Abbigliamento Uomo Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: