Capi performanti ed impeccabili: questo è il mood di Peuterey per l’autunno-inverno 2013-14, una collezione dove domina la multifunzionalità del capo, sostenuta dalla pulizia formale, dalla leggerezza dei materiali e da un comfort esclusivo. Elementi che rendono i capi versatili e molto ricercati.

Due sono le proposte Peuterey: Duplicity e Main. Il mondo Duplicity si distingue per la vasta scelta di nylon tecnici e super leggeri, imbottiti in morbida piuma che prendono le forme di bomber militari (bella la variante in raso), giacche multi tasche tipiche maschili, warmer staccabili e colli in montone. Il nylon opacizzato bi-stretch è usato per i blazer e per il leggerissimo bomber peso-felpa. Tornano i capi reversibili, sia trapuntati che lisci, proposti insieme alla field-jacket dal doppio colore interno/esterno. Le maglie sono in lana fredda, i pantaloni rigorosamente slim-fit in stretch di gabardine.

La parte Main della collezione rievoca i più classici colori “navy” e “army” esplorando i tessuti e i modelli che da sempre caratterizzano lo stile Peuterey a cui ora vanno aggiunte le nuovissime giacche a vento “windbreaker” con cappuccio, fatte in nylon leggerissimo e con gli interni in panno. I classici trapuntati con cintura in vita, i parka con coulisse, le giacche e i bomber sono rivisitati usando, però, i materiali iconici del brand, come il nylon bytech, il samboil o la tela incerata. L’outfit maschile è completato da maglie in cashmere, lana pettinata o fredda e filati moulinè, tutti da alternare a felpe in stile college.

La linea Re/Evolution di Peuterey, ormai giunta alla sua seconda edizione, ha destato grande interesse; focalizzata su un mood tecnico-minimale tutto incentrato sul concetto di “high-performance”. I capi sono in Gore-Tex con interni di fodera ripstop e imbottiture in PrimaLoft per la massima tenuta termica in caso di basse temperature.

La limited edition della collezione Peuterey A/I 13-14 consiste nel modello Hurricane in resca di lana bianca e nera.

Categorie: Abbigliamento Uomo, Moda Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: