La collezione Canali Uomo Autunno Inverno 2013, pur rimanendo coerente alla sua anima profondamente italiana, abbraccia echi e suggestioni internazionali: sullo sfondo San Pietroburgo, il gusto occidentale e l’opulenza della sua architettura; la luce di un giorno di inverno che nasce lentamente nella più europea delle città di Russia;  paesaggi fiabeschi e atmosfere rarefatte di note di colore.

Echi e citazioni  – Gogol, Mark Rothko e Sonia Delaunay – si trasformano nel volume sartoriale di un cappotto da parata, nei colori saturi e preziosi dei giacconi in velluto, nel rigore raffinato degli abiti doppiopetto, nel lusso delle fantasie in seta di sciarpe e panciotti, nella morbidezza calda ma severa di una fodera in pelliccia.

Un’eleganza composita ma disinvolta, dove i codici, un tempo rigorosi, sono ora poco più che un gioco raffinato attraverso cui esprimere la propria originale personalità di uomo un po’ retrò e un po’ all’avanguardia.

Tessuti ricercati ed esclusivi – cashmere, seta, casentino e bouclé – si sposano ai toni classici del marrone,  blu e grigio, mischiati a colori saturi ed intensi come  viola,  mattone e rosso scuro; oppure a quelli minerali del petrolio, ottanio e malachite.

Tagli asciutti e confortevoli per abiti mono e doppiopetto, ma è il cappotto il protagonista indiscusso della collezione, prezioso e ampio in lana-seta e visone intarsiato, o in morbida lana cotta a motivo decò, o in stile militare, altero e sontuoso, con collo di astrakan.

A completamento di uno stile impeccabile, importanti accessori in coccodrillo, tocco perfetto per una collezione lussuosa in ricordo di un passato in cui gli uomini sceglievano l’abbigliamento come espressione del proprio status symbol.

› torna al calendario di Milano Moda Uomo – Autunno/Inverno 2013/14

Categorie: Sfilate Moda Uomo Autunno/Inverno 13/14 Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: