“Il sangue è la vita” è il mood che ispira la collezione A/I 2013 di Katie Eary. Un tributo al mondo immaginario della giovane stilista inglese, denso di piaceri proibiti e, dal punto di vista più tecnico, ricco…. ricchissimo di stampe digitali!

Sulla sua passerella abbiamo visto sfilare uomini con denti da vampiro, colori accesi in modo sfrontato, t-shirt oversize con stampe di aragoste spaziali e cadaveri fatti con bouquet di fiori; strati di neoprene ingentiliti da chiffon e maxi cappotti in morbida lana mohair. Questo è l’universo interiore di Katie Eary tradotto nel linguaggio del fashion. La designer ha iniziato la sua carriera nel 2008, subito dopo essersi diplomata al London College of Arts e, pur disegnando collezioni per l’uomo, le sue creazioni visionarie sono state scelte per vestire Kate Moss, fotografata da Mario Testino, per l’edizione inglese di Vogue.

Katie Eary è un brand giovane nella moda, ma con passo deciso sta avanzando verso la ribalta. Le sue collezioni da uomo sono aggressive, ma allo stesso tempo hanno qualcosa di nobile che le eleva, tanto da essere definite come la voce nascente della nuova generazione di stilisti made in England.
(Photo credits – designcatwalk.com)

Categorie: Casual.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: