Stop alle t-shirt informi, ai vecchi leggings e alle felpe grigie alla Rocky. Roxy propone una collezione per il fitness. Ricca di contenuti moda. Autenticamente sporty&fashion. Due anime differenti. Da mixare. Oppure da indossare separatamente. Secondo i propri gusti. Per praticare hip-hop, yoga, power plate…

Una parte si compone di giubbini in nylon impermeabile, yoga pant, leggings stile Capri, canotte, pettorine, e di una piccola serie di T-shirt a manica lunga, a ¾ e corte.
Capi basic, semplici nella loro costruzione tecnica, con linee e tagli innovativi e nel contempo discreti. I contrasti si ottengono attraverso inserti e rinforzi che li rendono ancora più femminili, come i fondi elastici che sottolineano i fit e danno tenuta nel corso degli esercizi fisici. Ogni singolo pezzo è disponibile al massimo in 3 o 4 colori diversi, a tinta unita oppure a righe di ogni tipo. Per l’autunno/inverno 2009/10 il nero, il bianco, il grigio, il beige, il marrone con il blu, si accendo con il rosa cipria, il giallo, l’oro e l’argento.

Una parte è decisamente più fashion. Tute intere e judo pants a vita alta elasticizzata, con spalle olimpioniche e vestibilità morbida o attillata grazie alla coulisse in vita.
Una micro-jacket, ad altezza petto, la cui costruzione si ispira alla stessa della muta da immersione. Nello stesso pile impiegato per i giubbotti da danza. Il tutto per addolcire la silhouette.
E poi un giubbotto in argento metallizzato, con vita alta, fascia piatta e arricciata in vita, sui gomiti prese d’aria e zip nascosta.
Una felpa in pile leggerissimo realizzato in coolmax e poliestere, stretta ai polsi, trattenuta da coulisse sulla schiena. Yoga pants a vita alta e stretta più una T-shirt tagliata come un pile tecnico in poliestere riciclato, come il cotone al tatto.
I materiali sono poliestere e poliammide opachi. Morbidi al tatto e delicati sulla pelle. Tutti sviluppati in tonalità tenui e femminili. Con piping dai riflessi oro o argento a sottolineare il carattere athletic e fashion della collezione.
Le stampe geometriche, ispirate ai pois e ai fiori, sono lavorate a “lamina”, una tecnica che dà al capo bagliori metallici attraverso speciali serigrafie nei toni attenuati oro o argento.

Categorie: Sport Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: