Torna su La7 mercoledì’ 23 gennaio la nona edizione del programma “Le Invasioni Barbariche”.

A condurlo come sempre la giornalista Daria Bignardi che con il suo stile sobrio ed elegante, fasciata da abiti neri o raffinate bluse e pantaloni classici intervisterà gli ospiti più o meno famosi, per parlare di politica, spettacolo e società.

Tra le novità di quest’anno c’è il cambiamento nella struttura del programma che prevede quattro interviste. Negli anni passati ne erano previste tre, più una parte dedicata al dibattito con diversi ospiti in studio. Da quest’anno invece la parte del talk show è stata eliminata per dare più spazio agli ospiti. Altra novità è l’intervento di Geppi Cucciari, che farà l’introduzione al programma commentando con ironia e satira i fatti politici e di costume in Italia.

Gli ospiti della prima serata saranno Matteo Renzi, sindaco di Firenze arrivato secondo nelle primarie del PD. Poi sarà la volta di Lorenzo Amurri, figlio dello scrittore Antonio Amurri, che parlerà del suo libro autobiografico “Apnea” sulla storia della sua vita e dell’incidente che l’ha reso paraplegico.

Ci sarà poi un’intervista con i tre giudici di MasterChef Italia Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri. Quarta e ultima intervista al cantautore Tiziano Ferro, vincitore di ben sei dischi di platino con l’ultimo album “L’amore è una cosa semplice” del 2011. Quest’anno gli spettatori da casa potranno anche interagire tramite i social network Twitter e Facebook e vedere il programma tramite il web.
Ma Daria scommette anche sul look, per questa nuova edizione ha scelto lo stile di Alberta Ferretti.

Categorie: Chi veste chi Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: