Ruzzle…Ruzzle…Non si parla d’altro ormai da settimane. La Ruzzle-mania sta contagiando tutti, ragazzi, professionisti, VIP.

Si tratta di un’app che rivisita in chiave moderna il classico paroliere e che invita i giocatori a trovare quante più parole possibili in un avvincente uno contro uno composto da tre turni di due minuti ciascuno.

Anche due idoli dei ragazzi come Alessandra Amoroso e Marco Carta hanno ceduto al fascino di Ruzzle e, tramite Twitter, hanno invitato i fan a sfidarli.

E’ facile immaginare come siano stati sommersi di richieste da parte dei loro fan più affezionati che, tramite la chat privata integrata nell’applicazione, hanno potuto esprimere direttamente ai loro idoli tutta la loro ammirazione.

Marco Carta è stato stregato dal gioco solo da qualche settimana ma da allora non può più farne a meno. E giocare con i suoi fan è un’ottima palestra per migliorare sempre di più, oltre che per fare il pieno di affetto. In tanti, infatti, ne hanno approfittato per lasciare un messaggio al cantante.

Come il suo collega, anche Alessandra Amoroso è stata travolta dall’affetto dei fan e contagiata da questo gioco intuitivo e divertente.

A quanti accedono all’applicazione non appena hanno due minuti liberi – giusto il tempo di un round – farà piacere sapere che Ruzzle probabilmente diventerà un gioco TV. Gerry Scotti, un vero esperto di giochi e quiz televisivi, sta infatti lavorando per acquisire i diritti televisivi del format e portare così sul piccolo schermo la griglia di 16 lettere che sta spopolando ovunque nel mondo.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: