Per la Festa degli innamorati Louis Vuitton scommette sul lucchetto, simbolo di protezione, esclusività e possesso e da qualche tempo anche metafora di amore universale.
Lo abbiamo visto nelle scene dei film, attaccato ai ponti e ai monumenti piu’ famosi delle città del mondo.

Da Roma a Parigi, Seoul e Mosca, Firenze e Colonia, i lucchetti suggellano un patto di amore eterno, secondo una leggenda per cui attaccare un lucchetto alla ringhiera di un ponte e gettare nell’acqua la sua chiave  renderà l’amore indistruttibile.

Il viaggio degli innamorati di tutto il mondo ha ispirato la Maison Louis Vuitton nel creare la piccola capsule di gioielleria “Lockit”, in cui il lucchetto diventa protagonista di delicati gioielli dal forte valore simbolico.

Omaggio, anche ad uno dei simboli della Maison per eccellenza, che caratterizza borse e valigie Louis Vuitton, la collezione di gioielli “Lockit” si compone di collier, anelli e bracciali rigidi.

Per questo San Valentino lo troviamo nel collier, il lucchetto e le sue chiavi, sono attaccati ad una sottile catenina ed è disponibile in tre versioni: oro giallo, oro rosa e oro bianco.

Oppure nel bracciale, assicurato al polso dal lucchetto, è disponibile in tre versioni: oro rosa, oro bianco con lucchetto in oro giallo e in oro bianco impreziosito da diamanti bianchi da 1,54 carati.

Non poteva mancare nell’anello, invece, disponibile in due diversi modelli, a uno o più fasce, il lucchetto diventa un piccolo charm da esibire, anch’esso in oro giallo, oro rosa, e oro bianco impreziosito da diamanti.

Categorie: Gioielli Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: