Fiona Cibani ha disegnato la collezione Ports 1961 autunno- inverno 2013, ispirandosi all’eleganza senza tempo di Lee Radziwill. Una donna carismatica avvolta da un’aura che sprigiona modernità e sicurezza grazie al  suo stile informale, che esprime classe, audacia e compostezza, ma mai banalità.

Cappotti e maglie oversize sono sovrapposti a lunghe gonne e abiti sopra il ginocchio. Cinture a vita alta sottolineano i fianchi delle silhouette trapezoidali suggerendo una sussurrata sensualità.

La palette si colora di toni ciliegia, castagna, intenso blu cobalto e verde bosco che si contrappongono alle fresche tinte avorio, seppia e carbone. Elemento chiave della collezione è l’inaspettata combinazione di preziosi materiali: Astrakan e pile, panno di cachemire e visone, lana jacquard e nappa. La  seta è accoppiata con il neoprene; bluse oversize e gonne  sono realizzate a mano con macramé bicolore creando un effetto Damier.

La tenue selezione cromatica viene illuminata da slingback con tacchi a spillo metallici e morbide borse che regalano accenti glamour.

Raffinata e moderna, delicata e lussuosa, la collezione Ports 1961 di Fiona Cibani racchiude lo spirito elegante e intramontabile di Lee Radziwill.

› torna al calendario di Milano Moda Donna – Autunno/Inverno 2013/14

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 13/14 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: