La sfilata Jo No Fui per la collezione moda donna del prossimo autunno/inverno è votata ad un’eleganza cool determinata da un lusso disinvolto e la rivisazione del classico.

Una collezione ispirata all’universo sperimentale scenografico dei kraftwerk; una nuova interpretazione pop in versione digitale, lavorata a patchwork o in total color block in cui la pelle è onnipresente: nella nappa, nel camoscio e nella vernice.

Spettacolare il maxi montone di vernice craquelé indossato sopra la classica pencil skirt e il top prezioso, le zip sono dorate e, come un ritornello ossessivo, corrono sulla nuova longuette, sulle felpe e sui combat pants, dando vita a tasconi tridimensionali dal sapore biker.

Sorprendono i giochi cromatici creati dai tagli netti sugli abiti fluidi e sul jumpsuit di cady di seta double, mentre la tuta sporty si declina in duchesse futuriste rose, cashmere cammello e jais all-over, mentre gli abiti si fermano sopra la caviglia.

Una donna che si fa sensuale, grazie ad un abito che segue le linee del corpo in modo decisamente sexy su uno slim pant di nappa nera, diventa plastron sull’abito geometrico di duchesse e assume un’attitude disinvolta e moderna con teeshirt morbide e top openback.

Il dettaglio finale è dato da sottili fili di jais color oro sono cuciti su pelle e duchesse nera a disegnare gli iconici pattern anatomici immaginati da Emil Schult.

La collezione vede per la prima volta una collaborazione con la creatrice Maria Francesca Pepe, italiana con base a Londra, i cui gioielli – tanti anelli a fascia da indossare a mo’ di guanto e come orecchino morsetto – riflettono perfettamente la modernità edgy della collezione.

› torna al calendario di Milano Moda Donna – Autunno/Inverno 2013/14

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 13/14 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: