L’autunno inverno 2013/14 di Aigner si ispira all’Islanda. L’isola selvaggia e romantica allo stesso tempo, con la sua natura mozzafiato e l’esplorazione di regni in cui hanno luogo i miti e le leggende nordiche seducono da sempre gli animi umani.
Quello di Aigner è un gioco animato con gli elementi primordiali e naturali e allo stesso tempo altrettanto mistici.

La collezione è caratterizzata da grandi volumi, ampi cappotti in visone e giacche con cappuccio in tessuto tecnico con finiture luccicanti, capi dal fit perfetto e rigoroso.

Abiti da sera dalla silhouette classica, ma estremamente femminili vanno insieme a costruire una simbiosi armonica e affascinante.

Grande importanza data anche ai tessuti, a partire dal pizzo, opaco e in qualche modo ruvido o delicato e morbido con finitura in metallo, tessuti soffici, bouclé, lana grossa e stampe floreali nebulose su georgette di seta e un fine merletto con un appeal moderno che pervade l’intera collezione.

Questo mondo mistico e gli spettacoli naturali dell’isola hanno ispirato anche gli accessori del prossimo inverno.

Assoluto must-have della collezione è la “Cybill bag”, nuova versione della preziosa “Evi Bag” della collezione Heritage.

La borsa Cybill è il ponte tra la tradizione e le ultime tendenze della moda.

Unisce atemporalità con il gusto moderno. Una versione esclusiva di questa borsa è l’edizione limitata in combinazione con la pelliccia, denominata “Cybill with Fox”, che è stata creata solo per la sfilata.

La gamma di colori negli abiti e negli accessori sono colori forti, saturati, incluse le tinte verde acqua, i colori naturali e della terra, evocanti il mondo dei miti e delle leggende – dal lapis al porpora, includendo anche le tonalità della porcellana.

Categorie: Sfilate Moda Donna Autunno/Inverno 13/14 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: