theMICam si conferma fiera leader per la moda delle calzature. Una vetrina unica, importante che detta gli stili delle prossime stagioni.

Per questa edizione sono stati 35.389 i visitatori totali a theMICAM – rispetto ai 36.049 di marzo 2012 – di cui 19.181 gli operatori internazionali provenienti da oltre 100 paesi, tra i più importanti Russia e area CSI, Francia e Far East.

“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in questa 75esima edizione di theMICAM – afferma Cleto Sagripanti, presidente ANCI. Coerentemente con il forte calo della domanda interna, abbiamo registrato un calo delle presenze italiane, ma un aumento degli operatori stranieri. I numeri di questo theMICAM sono il segno tangibile e concreto dell’importanza e della forza della manifestazione, che da quest’anno si è presentata al pubblico del tutto rinnovata, pur conservando intatta un’anima distintiva, che è poi quella che ci aiuta a essere forti e competitivi in tutto il mondo, malgrado le difficoltà del mercato”.

La presenza di operatori che rappresentano le più importanti insegne di distribuzione a livello mondiale, come Barneys, Isetan e Tsum, conferma la centralità di questo appuntamento per il sistema moda calzature.

“Vogliamo partire proprio dai risultati di questa edizione – prosegue il presidente Sagripanti – per affrontare con decisione e fermezza il futuro di una manifestazione sempre più internazionale, riconosciuta e confermata di edizione in edizione anche dalle presenze straniere, sia in termini di espositori che di buyer presenti”.

Per la calzatura femminile del prossimo autunno/inverno, theMICAM consegna un’immagine forte, decisa, tra dimensioni principesche e iper glamour: una donna fasciata in stivali altissimi, oppure elegante e bon ton con un sapore d’altri tempi. Tra gli stand si intravede anche un nuovo design con rinnovata voglia di semplificazione. Tra sfumature cangianti, laminati, glitter e metalli, si trovano forme scultoree e scarpe più moderate nelle altezze e nei decori, mocassini e tronchetti solidi e comodi, ben rifiniti e confezionati con morbidi pellami. Anche per l’uomo si alternano dimensioni eleganti, volumi importanti e atmosfere rilassate, dallo sneaker d’effetto al nuovo stivaletto da urban cow boy. Infine, spazio alle calzature da bambino divertenti, colorate e soprattutto di qualità, con un’area dedicata al padiglione 4.

Anche per questa edizione, theMICAM era presente in città con theMICAMpoint, il regno della scarpa made-in-Italy aperto al pubblico appassionato dell’accessorio più amato e desiderato, con numerose iniziative che hanno registrato un’ampia partecipazione.

Assegnato, inoltre, il premio dedicato al miglior buyer italiano e straniero theMICAM Award, rispettivamente a Roberto Tassinari di Tassinari srl e a Roger Bromley, di RUSSELL & BROMLEY. I premi sono stati consegnati nel corso di “MIRROR”, l’esclusivo gala dinner organizzato in collaborazione con Vogue Accessory presso il Teatro Vetra di Milano.

Categorie: Agenda, Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: