All’interno del progetto ideato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, i giorni 22, 26 e 27 settembre  saranno dedicati a un focus sul cinema, occhio privilegiato attraverso cui riflettere sul mondo della moda e i suoi personaggi più significativi.

Martedì 22 settembre ore 21.00
Cinema Gnomo, via Lanzone 30/a

Coco Avant Chanel  di Anne Fontaine (Francia 2008, 110’) con Audrey Tautou, Alessandro Nivola, Benoît Poelvoorde, Marie Gillain, Emmanuelle Devos.

Gabrielle,una bimba francese, abbandonata dal padre  e cresciuta in un orfanotrofio  impara l’arte del cucire. Di giorno lavora nel retrobottega come sarta in un negozio di stoffe  e di notte canta canzonette stonate per i soldati.
L’incontro con Ètienne Balsan,  introduce ‘Coco’ in un mondo di pizzi,  carezze e inerzia,  l’ispirazione nell’amore per Boy Capel, la porteranno a creare cappelli per pensare e abiti per emancipare.
Questa è la storia di Gabrielle ‘Coco’ Chanel, che attraverso un percorso straordinario, diventa la leggendaria creatrice d’alta moda diventando un simbolo di successo, di libertà e di stile.

Sabato 26 settembre ore 21.00
Palazzo Morando sede del museo di Storia Contemporanea, via Sant’Andrea 6

Valentino: The last Emperor di Matt Tyrnauer (USA 2008, 98’) con Valentino Garavani, Giancarlo Giammetti.

Documentario sul celebre couturier italiano,  raccontato attraverso lo sguardo di  Matt Tyrnauer, giornalista di Vanity Fair, che ha seguito lo stilista e il suo entourage di amici e confidenti, collaboratori e sarte, con camere digitali, durante la sua uscita di scena dal mondo della moda, dopo tantissimi anni di successi ed aver vestito le più importanti personalità del mondo.
Affrontando vari temi, il film evidenzia in particolar modo il rapporto di Valentino con Giancarlo Giammetti  , che vivono la propria grandiosità con l’umana consapevolezza di un quotidiano che elargisce sfide continue e passioni.
Lingua inglese con sottotitoli in italiano.

Domenica 27 settembre ore 21.00
Palazzo Morando sede del museo di Storia Contemporanea, via Sant’Andrea 6

Appunti di viaggio su moda e città,  Aufzeichnungen zu Kleidern und Städten,  di Wim Wenders (Giappone, Germania, Francia 1989, 81’) con  Yohji Yamamoto, Wim Wenders

Documentario-intervista con lo stilista Yamamoto.
Il punto di partenza di Wenders nella creazione di questo lavoro è la convinzione che la moda possa essere considerata a tutti gli effetti una manifestazione estetica e artistica.
La cinepresa percorre il lavoro faticoso, il processo di creazione,  le sfilate  con interventi in cui lo stilista parla di se, della sua solitudine, del disagio che lo costringe a vivere perennemente in viaggio.

Categorie: Agenda Tag: , , .

Articolo pubblicato da in data: 21.09.2009
Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2012