Cinema, moda, arte e storia insieme. Sono le attrici romane, quelle che hanno segnato la storia del cinema italiano, le muse per le nuove generazioni di registi italiani ed internazionali.
Queste “Dive di sempre” saranno le protagoniste assolute del prossimo programma dello Spazio Etoile Louis Vuitton di Roma: Roman Divas , un vero e proprio omaggio al mondo dei film.

Spazio Etoile Louis Vuitton, situato al secondo piano della Maison , e circondato dalle più belle creazioni Louis Vuitton e da una libreria dedicata al cinema e suoi miti, lo Spazio Etoile riprende il nome di uno degli spazi più cari ai romani: l’emblematica sala cinematografica “Etoile”.

Con “Roman Divas” viene celebrata la spensieratezza di Roma degli Anni ’50 è raccontata nell’ironico e divertente episodio “Anna Magnani” tratto da “Siamo donne”, in cui l’attrice, diretta da Luchino Visconti, interpreta un’esuberante versione di se stessa .

La macchina da presa di Mauro Bolognini indaga le relazioni e dinamiche di coppia in “Luciana”, tratto da “La mia signora” del 1964, in cui Silvana Mangano intreccia un flirt in aeroporto con uno sconosciuto.

Come nel film “La donna” di Nanny Loy da “Made in Italy”, in cui Virna Lisi si confronta con le proprie scelte di vita.

Ornella Muti e Monica Vitti, rispettivamente dirette da Mario Monicelli in “Autostop” da “I nuovi mostri” e Luigi Comencini in “L’equivoco” da “Basta che non si sappia in giro”, sono protagoniste di episodi in cui avventure e scambi di persone danno vita a finali inaspettati.

Categorie: Costume e società Tag: , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: