KARLHEINZ HOFER (GUCCI) NUOVO PRESIDENTE DELL’ALTA SCUOLA DI PELLETTERIA ITALIANAA META’ OTTOBRE AVVIO DI DUE NUOVI CORSI NELL’AMBITO DEL SISTEMA MODAFirenze, 24 settembre 2009 Karlheinz Hofer, Direttore Operations e Supply Chain di Gucci a livello mondo, è il nuovo Presidente dell’Alta Scuola di Pelletteria Italiana.

La scuola, diretta da Laura Chini, è da anni punto di riferimento per le imprese locali nella formazione professionale e specializzazione nel settore della pelletteria. La nomina di Hofer di Gucci ben si inserisce in questo contesto dove si continua ad investire sul territorio come patrimonio di conoscenze unico e di val! ore rico nosciuto. Il presidio e lo sviluppo di tali competenze sono i punti di forza della scuola, in coerenza con i principi che hanno ispirato l’accordo tra Gucci, Confindustria Firenze, CNA e le parti sociali lo scorso 16 settembre per la valorizzazione della filiera produttiva locale. "Ci sono le premesse affinchè la Scuola di Alta Pelletteria Italiana" ha affermato Hofer "contribuisca  a sviluppare professionalità  in un settore così vitale per l’economia della provincia di Firenze e di tutta la regione".Il calendario della scuola pre! vede, tr a i prossimi programmi didattici,  l’avvio ad ottobre di un corso per  tecnico superiore per il disegno e la progettazione industriale, aperto a  20 partecipanti  (in possesso del diploma di scuola media superiore inoccupati o con esperienza nel settore pelletteria di almeno due anni, occupati e disoccupati), finanziato dalla Provincia di Firenze e di cui  l’Alta Scuola di Pelletteria Italiana è capofila.  Ha una durata di 800 ore tra formazione teorica e stage in aziende del settore pelletteria della provincia di Firenze. Le domande di ammissione devono pervenire entro il 7 ottobre. La scuola collabora inoltre con altre organizzazioni di categoria, tra cui Confindustria Firenze, attraverso il Consorzio Servizi Formativi delle Imprese (COSEFI), in particolare all’interno del prossimo corso per tecnico  per la programmazione della produzione e della logistica. Anche questo corso, di cui COSEFI è capofila,  è aperto a 20 diplomati inoccupati e disoccupati; ha una durata di 800 ore tra formazione teorica e stage in aziende del settore moda della provincia di Firenze.  Le domande di ammissione devono pervenire entro il 6 ottobre. "La pelletteria è un patrimonio essenziale della nostra economia locale e  per questo va salvaguardata la manodopera del settore con attività di formazione  che agevolino anche i necessari ricambi generazionali" ha affermato Elisa Simoni, Assessore alla Formazione della Provincia di Firenze "Con l’apertura della succursale di  Pontassieve, la filiera si è ulteriormente rafforzata e l’alta scuola  rappresenta un riferimento per tutto il territorio provinciale. Per questo ritengo che la nuova  Presidenza rappresenti un fatto positivo e dimostri la responsabilità di una  grande realtà aziendale, Gucci, nei confronti del nostro  territorio. Il modello che dovremo applicare in  tutti i settori economici della Provincia è quello di una strettissima  collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti, gli enti locali, le istituzioni,  la aziende, le parti sociali, per individuare le azioni più efficaci per  favorire l’incontro tra domanda e offerta e per mettere in campo anche i  percorsi didattici più rispondenti ai fabbisogni  formativi".
 

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 25.09.2009