Alberta Ferretti partecipa al progetto benefico a favore dell’Abruzzo “Tribute to Fashion”, organizzato da Coca-Cola Italia con la collaborazione del Comune di Milano, che ha chiesto a otto donne, ambasciatrici del lusso italiano nel mondo, di vestire la celebre bottiglia Contour di Coca-Cola Light.
 
Alberta Ferretti ha costumizzato quattro versioni della Contour.: la prima chiamata “Chiffon” in pellicola che riproduce fasce di chiffon tagliato a vivo, la seconda “Fringes” è di pellicola che riproduce un vestito a frange decorato da mini Swarovski, la terza “Black Crinoline “ ricoperta di crinolina nera in tulle e logo Alberta Ferretti realizzato in micro Swarovski e l’ultima “Plissè” ricoperta di chiffon plissè color fucsia con fiocco in gros-grain.
 
Il 24 Settembre 2009, nel contesto dell’evento “Tribute to Fashion” le quattro Contour costumizzate da ciascuna delle otto creative, hanno sfilato nel cortile di Palazzo Reale per essere successivamente battute all’asta da Sotheby’s.  Il ricavato dell’asta verrà devoluto in beneficienza al “Comune di Milano per l’Abruzzo”, un’iniziativa che mira a riattivare l’economia locale dopo il terremoto, prestando particolare sensibilità alla condizione delle donne.
 
Dal 25 Settembre al 4 Ottobre 2009, i multipli delle Contour costumizzate dalle designer, saranno esposte nei punti nevralgici della città di Milano per la mostra open air “Fashion and The City”.
 
Alberta Ferretti commenta: “Mi hanno proposto di vestire una modella con quattro abiti diversi. È una Top, è bellissima, femminile, sensuale, ha un fascino irresistibile e ha 100 anni. Progetto memorabile da prendere al volo. Subito penso a un abito da sera, nero, drammatico. E poi, allo chiffon, alle frange, alle paillettes, ai plissé, alle ruches tagliate al vivo… Tutto il mio contenuto moda per una sola modella: la bottiglia più sinuosa e sensuale del mondo, la Contour Coca-Cola light».

Categorie: Design Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 26.09.2009