In questa collezione Alice nel Paese delle meraviglie entra nel mondo del “Barocco” e scopre una realtà dove l’immaginazione esplode in un mega-mix di stampe che si alternano, si sovrappongono e si mescolano vorticosamente, in un gioco onirico di effetti ottici e microfantasie.

La donna Versace è estremamente sexy e iridescente… microgonne con cuciture ricamo e intarsi di microcatena, pantaloni aderentissimi, come una seconda pelle e miniabiti in metal mesh gommato o laccato.

Colori intriganti e brillanti, come il mandarino fluo o il rosa fluo, movimentano tessuti elasticizzati, cotoni freschissimi e jersey.
Mix and match di stampe, in una infinità di combinazioni, sono sottolineati da elementi rigidi come borchie e microcatene.

Top in jersey stampato con polsini alti e metallescenti, minigonne in pelle laserata con intarsi di microcatene, per un effetto optical. Giacche a fantasia “Totem”, molto strette, con inserti metallici e zip a scomparsa, e ancora leggins black and white.

Per la sera i colori sono solidi e vibranti: rosa fluo, pesca fluo e turchese.
Gli abiti in chiffon hanno corpetti attraversati e ricamati da microcatene, le stesse che decorano rouches e spacchi, oppure sono realizzati con triangoli di pelle e metal mesh uniti dai lacci da corsetteria.

Le borse hanno forme morbide, in una combinazione quasi infinita di stampe, colori e materiali e hanno i nomi di alcuni dei pezzi più famosi di Michael Jackson: Thriller, Scream, Dangerous…
Mix di infilature, doppi intrecci, lavorazioni laser e ancora flash di luce con borchie a cono, microcatene e inserti di vernice. E il ritorno della Medusa come simbolo della Maison.

Il mondo di Alice e la libertà di mescolare fantasie e materiali è anche nelle scarpe, vertiginose, con i loro 18 cm di altezza. Stivali-leggins in pitone o in pelle intrecciata, pump stampate, sandali doppia chiusura e polacchini dalla forma un po’ maschile. Tutti dal forte impatto grafico, con suola scomposta per un effetto aerodinamico.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2010 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: