E’ la magia del viaggio quella che ci porta sulla passerella di Brioni, un viaggio verso mete lontane e inesplorate, ma anche verso le mete del quotidiano, quello spostarsi tra la gente e la modernità, nel caos della metropoli.

In questo eterno movimento, questo sogno che da spazio ai ricordi, si celebra l’eleganza femminile. Tessuti naturali – ma anche performanti come il jersey – tagli d’alta sartoria e volumi inconsueti e innovativi sono le note della prossima collezione estiva.
Le giacche sembrano rubate al guardaroba di lui per i tagli unici e rigorosi, ma vivono scolpite sul corpo a dimostrazione che il su misura piace al femminile e dona a tutte le età. Belle quelle corte e avvolgenti sulla vita, quasi a sembrare una seconda pelle, ma anche quelle allungate a ricordare la redingote tanto amata dalle amazzoni.

Anche il boxer è rubato a lui, ma gode di nuova vita e diventa uno shorts proposto in seta stampata a giochi geometrici nel toni dei verdi, grigi e azzurri e abbinato a camicie in organza dal grande collo plissettato quasi a sembrare delle gigantesche collane.
Le gonne dalla morbida silhouette a palloncino e arricchite da bretelle ricadute per creare nuovi movimenti, sono proposte con bluse in taffettà, mentre i pantaloni raccolti alla caviglia si accompagnano a top in organza lavorata come le trame dei tessuti maschili.

In organza anche i colli, ricchissimi e voluminosissimi, a dar anima agli abiti in crepe de chine costruiti come una spirale che si avvolge lungo il corpo e all’abito foulard ma che stretto in vita dalla sottile cintura in coccodrillo cattura ed esalta la femminilità.

La sera è proposta sia nella versione dell’abito lungo in taffetà stropicciato e decorato da fasce intarsiate su crepe de chine, sia nella versione sartoriale dello smoking, ma reinventato a tuta al ginocchio e accompagnato dalla giacca lunga, nota di richiamo agli anni ’90.

I colori sono presentati a gruppi, mescolando il giorno, il cocktail e la sera: si passa dal bianco latte ai neutri più chiari, fino a giungere al nero asfalto con passaggi nel grigio polvere, verde rosmarino, noce moscata e midnight blue.
Colori decisi invece per gli accessori: borse e borsoni, cinture e scarpe, sempre e solo in coccodrillo.

Categorie: Sfilate Moda Donna Primavera/Estate 2010 Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: