SUCCESSO PER LA PRIMA DI MI MILANO PRET-A-PORTER. Quasi 8000 i compratori registrati nei quattro giorni di manifestazione (+10%).

Milano torna ad essere la capitale della moda che conta e MI Milano prêt-a-porter l’unica fiera dove trovarla.
E i dati lo confermano: al suo debutto a fieramilanocity, la manifestazione per la moda donna della prossima primavera-estate 2010, chiude con oltre 7700 compratori di cui il 22% provenienti dall’estero, diventando, così, momento imprescindibile per il settore.
Il confronto con l’ultima edizione di MilanoVendeModa, di cui MI Milano prêt-a-porter è l’evoluzione, vede un aumento del 10% tra i buyer dovuto in particolare ai compratori italiani.

“E’ chiara la eccezionalità di questo risultato in un momento di generale difficoltà. Le aziende sono soddisfatte perché hanno lavorato bene. Tutti gli espositori che  hanno creduto nel nostro progetto – commenta Corrado Peraboni, amministratore delegato di Expocts – sono stati premiati in termini di visibilità e business. Ciò è frutto anche di una selezione all’ingresso che su 200 collezioni in mostra ha visto promossi anche 87 nuovi marchi. Ma si tratta di un “work in progress” che ha come obiettivo il raggiungimento della leadership di settore e che fin dalla prossima edizione vedrà nuove iniziative e soprattutto l’ingresso di nuove prestigiose aziende che hanno dichiarato di essere state convinte da questa prima edizione. Si sono rivisti compratori che da qualche anno disertavano la visita in fiera e siamo sicuri che presto anche le autorità cittadine si renderanno conto di avere un altro prodotto di eccellenza all’interno della città.”

Qualità del servizio all’espositore ed al visitatore, qualità del prodotto esposto e qualità del visitatore saranno oggetto di continui investimenti anche sulla edizione di febbraio 2010.

Mi Milano prêt-a-porter ha proposto la linearità di un percorso espositivo che premia il prodotto fashion e lo rende protagonista, arricchendolo con iniziative dedicate alle creazioni dei giovani designer nell’area Who Is On Next e Vogue Talents. Un concept apprezzato anche dai compratori, alla continua ricerca di proposte concrete senza rinunciare a novità e design.
A completamento della fiera anche le aree design con le creazioni di Moroso e Artemide e lo spazio Amici di MiArt aperto alla città di Milano.

Categorie: Trade News Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 29.09.2009