Sta per arrivare nelle sale cinematografiche italiane l’atteso film “I Love One Direction” intanto la band è “stata misurata” per farne statue di cera.
Di Raffaella Ponzo

Il 18 aprile il celebre museo delle cere Madame Tussaunds di Londra inaugurerà le cinque statue che raffigurano Harry Styles, Liam Payne, Louis Tomlinson, Niall Horan e Zayn Malik, in due parole: gli “One Direction”!

Per un musicista è di grande prestigio essere immortalato nella cera, dai famosi “Scarafaggi” i “Beatles in poi, tutti i grandi della musica hanno avuto la loro statua.

Ecco perché i cinque ragazzi sono stati ben disposti a far analizzare ogni centimetro (o quasi!) del loro corpo e del viso, dai tecnici del museo che dovevano preparare i loro “cloni”.

La boy band di origini anglo-irlandesi è stata misurata con particolari strumenti per riprodurre fedelmente ogni caratteristica dei loro componenti, con tutte le proporzioni fedeli alla realtà.

Conosciuti per aver partecipato e per essere arrivati terzi alla settima edizione di X Factor, dopo il successo avuto grazie al talent show, firmano un contratto con la Syco Music e con la Sony Music. I loro primi due album “Up All Night” e “Take Me Home” hanno avuto un notevole successo commerciale, piazzandosi in cima a diverse classifiche internazionali. Sono pronti dunque, per cominciare un nuovo tour, ma questa volta non saranno soli.

Le statue infatti, verranno presentate il 18 aprile a Londra, per iniziare poi la tournèe mondiale seguendo quella degli “original”.
L’undici luglio, durante il loro tour americano, le statue verranno portate al Museo Madame Tussaunds di New York e lì resteranno per tre mesi esatti. Inizieranno poi un nuovo viaggio, saranno infatti portate a Sydney per accompagnare i giovani nel loro tour australiano, fino al 28 gennaio. Solo allora potranno tornare alla sospirata meta: Londra!

Categorie: Costume e società Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: