“Heritage” è il nome della sfilata di Dolce&Gabbana per la Primavera/Estate 2010, un nome che richiama le origini siciliane e la vocazione sartoriale del marchio.

In passerella, sfilando sulle note di un tango, le modelle indossavano un rossetto rosso pieno e intenso della linea Dolce&Gabbana The Make Up.

“Questa collezione è ispirata alla donna ‘latina’, alla quale abbiamo aggiunto le nostre radici siciliane” dice  Domenico Dolce. “Le due culture si somigliano molto, abbiamo quindi cercato di dare l’immagine di una bellezza in grado di riflettere questa passione e questa sensualità” sottolinea Stefano Gabbana.

Nel backstage, Pat Mc Grath ha prima preparato le modelle con il fondotinta per creare una base impeccabile e naturale; con il blush nella tonalità Warm ha poi delineato sapientemente le guance.

Per gli occhi, Pat Mc Grath ha usato la shade talpa del quad di ombretti Elegance lungo la piega dell’occhio e la palpebra inferiore. Con l’aiuto di un pennello umido ha poi applicato un tocco di ombretto chiaro iridescente del duo Rose sulle palpebre superiori, vicino alle ciglia. Per completare il look ha applicato diversi strati di mascara nero sulle ciglia superiori.

Per labbra, Pat McGrath, voleva un “rosso ricco e vellutato”, per una bocca carnosa e attraente.

Ha quindi steso sulle labbra un rosso scuro, risultato di un’abile fusione di tre diverse tonalità di rossetto Classic: Devil, Dahlia e Ultra.

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: