CINQUANTESIMO ANNIVERSARIO DEL MUSEO GUGGENHEIM. IL MUSEO GUGGENHEIM ANNUNCIA I CANDIDATI AL NUOVO PREMIO PER ARTISTI.

La performance artistica di Rob Pruitts farà da sfondo alla consegna dei Premi per l’Arte Contemporanea, inclusi i Premi alla Carriera a Joan Jonas e Kasper König

Realizzato dal Museo Guggenheim e White Columns in collaborazione con Calvin Klein Collection.

Rob Pruitt presenta: Il Primo Premio Annuale per l’Arte
Giovedì 29 ottobre 2009
Dalle 19 alle 22 Cena placée e Cerimonia di Premiazione
Museo Solomon R. Guggenheim
In collaborazione con Calvin Klein Collection

Il Museo Solomon R. Guggenheim ha annunciato, insieme al partner Calvin Klein Collection, la prima edizione di un nuovo evento artistico: il Primo Premio Annuale per l’Arte di Robert Pruitt che si terrà giovedì 29 ottobre 2009 presso il Museo Solomon R. Guggenheim in associazione con White Columns.

Robert Pruitt, un artista la cui attività concettuale è radicata nella sensibilità pop e in una critica ludica alle strutture del mondo dell’arte, ha concepito l’evento come un’opera d’arte di tipo teatrale, che segue il format di una cerimonia di premiazione hollywoodiana. Il Premio per l’Arte sarà un tributo annuale ad alcune persone, mostre e progetti selezionati che hanno influenzato in misura significativa il campo dell’arte contemporanea nell’anno precedente, in particolare – per la cerimonia di quest’anno – da gennaio 2008 a giugno 2009.

Come afferma Pruitt, “Questo gesto annuale sarà un evento di tipo comunitario e filantropico per il Museo Guggenheim, White Columns e, nel 2009, Studio in a School, e mobiliterà contemporaneamente l’ampia gamma di talenti ed energie della comunità artistica internazionale concentrandosi sulla nostra ammirazione reciproca e sul sostegno dei rispettivi sforzi. Da una parte sosteniamo le nostre grandi istituzioni e dall’altra vogliamo iniettare nella nostra comunità un rinnovato senso di energia, spirito e
glamour mondano. È quindi con grande piacere che annunciamo questo evento esclusivo.”

Richard Armstrong, Direttore della Fondazione e del Museo Solomon R. Guggenheim, ha dichiarato: “In quanto impresario e fautore del Primo Premio Annuale per l’Arte, Robert Pruitt presenta un nuovo e audace modello di evento pervaso dell’umorismo che sta alla base di tutta la sua opera. La regia di Pruitt di questa sorta di pièce teatrale – con la rotonda come palco centrale – è in linea con la missione del Guggenheim di coinvolgere e presentare continuamente gli artisti contemporanei.”

“Il Primo Premio Annuale per l’Arte, che si terrà al Museo Guggenheim, sarà un riconoscimento del tutto innovativo degli artisti più interessanti e apprezzati del momento,” ha aggiunto Malcolm Carfrae, EVP Global Communications, Calvin Klein, Inc. “Calvin Klein, Inc. è sempre stata una grande sostenitrice delle arti e siamo felici di partecipare a un evento così importante per celebrare la comunità dell’arte e darle il riconoscimento che si merita.”

Pruitt ha invitato le Delusional Downtown Divas a presiedere l’evento in qualità di Presentatrici, mentre Glenn O’Brien sarà l’Annunciatore o, come dice Pruitt, “la Voce di Dio.” I premi, che Pruitt ha concepito in forma di secchiello da champagne celebrativo che funziona anche perfettamente come lampada, saranno consegnati da personalità note, tra cui Cecily Brown, Sofia Coppola, James Franco, Knight Landesman, Nate Lowman e Mary-Kate Olsen. La musica originale è stata composta da Matthew Friedberger dei Fiery Furnaces, che suonerà durante l’evento. Christine Muhlke, responsabile degli articoli gastronomici sul New York Times Magazine, curerà il menù per la cena..

I Premi alla Carriera, stabiliti da Rob Pruitt insieme al Museo Solomon R. Guggenheim e White Columns in quanto partner nell’organizzazione, saranno assegnati a Joan Jonas e Kasper König. Inoltre, un gruppo di oltre quattrocento professionisti del mondo dell’arte è stato invitato a costituire un Consiglio per le Candidature, che selezionerà quattro candidati in nove categorie che riguardano soprattutto le mostre e i progetti realizzati nei diciotto mesi precedenti (da gennaio 2008 a giugno 2009) negli Stati Uniti, insieme ad una categoria che riconosce le mostre internazionali. Il Premio Rob Pruitt sarà assegnato esclusivamente secondo giudizio dell’artista. Tra i candidati contenuti nell’elenco che seguirà, un gruppo più ampio (compreso il Consiglio per le Candidature) sceglierà i vincitori, che saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione del 29 ottobre. Le dieci categorie – oltre al Premio alla Carriera – e i candidati per ciascuna categoria sono i seguenti:

Artista dell’anno
Louise Bourgeois
Urs Fischer
Dan Graham
Mary Heilmann

Curatore dell’anno

Klaus Biesenbach
Daniel Birnbaum
Connie Butler
Massimiliano Gioni

Mostra al di fuori degli Stati Uniti

Francis Bacon, Tate Britain, Londra
Jeff Koons, Versailles , Château de Versailles, Francia Mike Kelley: Educational Complex Onwards: 1995–2008, Wiels Contemporary Art Centre, Bruxelles
Wolfgang Tillmans: Lighter, Hamburger Bahnhof, Museum für Gegenwart, Berlino

Mostra collettiva dell’anno, Galleria
A Twilight Art , Harris Lieberman, New York Who’s Afraid of Jasper Johns?
Tony Shafrazi Gallery, New York Your Gold Teeth II, Marianne Boesky
Gallery, New York ZERO in New York, Sperone Westwater, New York

Mostra collettiva dell’anno, Museo

After Nature, New Museum, New York
The Pictures Generation, 1974–1984 , Metropolitan Museum of Art, New York
The Quick and the Dead, Walker Art Center, Minneapolis WACK! Art and the
Feminist Revolution, P.S. 1 Contemporary Art Center, Long Island City, New
York

Nuovo artista dell’anno
Elad Lassry
Daniel McDonald
Marlo Pascual
Ryan Trecartin

Premio Rob Pruitt
Sarà annunciato la sera del 29 ottobre 2009

Mostra personale dell’anno, Galleria

Cindy Sherman, Metro Pictures, New York
Manzoni: A Retrospective , Gagosian Gallery, New York Paul Sharits, Greene Naftali Gallery, New York
Picasso: Mosqueteros, Gagosian Gallery, New York

Mostra personale dell’anno, Museo

Dan Graham: Beyond , Museum of Contemporary Art, Los Angeles, e Whitney Museum of American Art, New York Lawrence Weiner: As Far as the Eye Can See, Museum of Contemporary Art, Los Angeles, e Whitney Museum of American Art, New York
Live Forever: Elizabeth Peyton , New Museum, New York Martin Kippenberger:
The Problem Perspective, Museum of Contemporary Art, Los Angeles, e Museum of Modern Art, New York

Scrittore dell’anno

Tim Griffin
John Kelsey
Walter Robinson
Jerry Saltz

Il ricavo netto del Premio per l’Arte 2009 sarà devoluto ai seguenti enti artistici senza scopo di lucro: Fondazione Solomon R. Guggenheim, White Columns e Studio in a School. La partecipazione all’evento è esclusivamente su invito. Gli aspetti salienti della cerimonia di consegna del Premio per l’Arte, compresi i video realizzati per ciascuna categoria, saranno visibili nel sito Guggenheim.org dopo la cerimonia. Inoltre, dopo l’evento, Ovation TV trasmetterà alcuni spezzoni del Primo Premio Annuale per l’Arte, che saranno disponibili anche su OvationTV.com.

Categorie: Arte Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 01.10.2009