CINEMA E DESIGN: POLTRONE D’AUTORE PER GLI ATTORI DI MARTINI PREMIERE
Poltrone Cocoon by Plus+: l’artigianalità “ Made in Italy” incontra i divi del cinema

La storia della Terrazza Martini “raccontata” da poltrone d’autore, veri oggetti di design, rigorosamente Made in Italy e costruite a mano con un procedimento straordinario che accoppia la canapa ad a immagini originali di personaggi famosi che hanno dato vita al mito della splendida terrazza.  La designer è Francesca Madera, sua l’idea, sua la creazione e la costruzione di questi esemplari unici e originali su cui sono stati intervistati gli attori invitati alla seconda edizione del Martini  Première Award.

Una tecnica brevettata dall’artista che ha raccolto immagini storiche di divi degli anni ’60 ripresi nella splendida location in centro Milano e ha creato vere e proprie “poltrone artistiche”. I personaggi? Franca Rame e Dario Fo che nel 1959 si versano un drink, o ancora Rudolph Nureyev in una foto scattata nel 1965 e che dire del primo piano della splendida Claudia Cardinale del 1961 e ancora di quella di Marcello Mastroianni in compagnia della divina Anita Ekberg? Stralci di vita vissuta, serate indimenticabili raccolte e raccontate in opere di design create appositamente per il parterre de roi della kermesse del 6 ottobre.

Per Martini Première Award la designer ha ideato quattro poltrone Cocoon by Plus+ su cui sono state intervistate le nostre stelle del cinema, già storia di domani: da Francesca Neri a Isabella Ferrari, da Giovanna Mezzogiorno a Donatella Finocchiaro e tanti altri ancora.
Le sue opere artistiche hanno linee pulite e sedute accattivanti adatte sia ad ambienti indoor che outdoor. Poltrone caratterizzate da un estremo rigore nella selezione dei tessuti, studiate nelle forme e nella scelta del posizionamento delle immagini che si traducono in una creazione armoniosamente equilibrata. Modelli che raccontano episodi di vita, che esprimono un concetto, che hanno un’anima.
Creare l’eccellenza è un dono. L’idea di Francesca Madera nasce dalla volontà di ricercare ed innovare, dal piacere di decontestualizzare per poi costruire in un nuovo contesto che contaminerà l’oggetto stesso. Interprete geniale ed ingegnosa, sa creare oggetti che raccontano emozioni, interpretazioni geniali di un mondo passato, presente e futuro.
Francesca Madera ha 33 anni, vive a Modena e ha studiato allo IED Milano. Dopo aver maturato varie esperienze in importanti aziende del mondo della moda e in agenzie di comunicazione, nel 2004 fonda Take!dea, un’agenzia con una filosofia diversa dalle altre strutture con cui si è confrontata. Take!dea costruisce progetti partecipati da cui si originano preziose collaborazioni capaci di migliorare le potenzialità del contesto su cui si interviene. Il più significativo è PLUS. Non solo moda e design, ma anche tematiche sociali e attualità sono ambiti che Take!dea predilige nella costante ricerca di nuove forme di creatività multidisciplinare.  Francesca “esplode” nella primavera del 2009 in occasione del “Salone del Mobile” proprio grazie all’idea delle poltrone Cocoon by Plus+. Ogni poltrona può essere personalizzata con foto e immagini, può raccontare storie di vita.

…e  il  pink cartpet  si illumina di “rose”…
Un tripudio di 6000 rose pink paris, un vero e proprio allestimento regale per la cerimonia dei premi Martini Première.
La firma è quella di “Vincenzo Dascanio”, direttore creativo della maison ambita dalle più importanti griffe di moda italiane ed estere per stile, eleganza e creatività .

Già protagonista della scorsa edizione, quest’anno Dascanio stupisce gli ospiti moltiplicando l’apporto del suo genio creativo: l’architettura floreale dell’artista illumina gli 80 metri di pink carpet che ha accolto le nostre celebrità.
E di rosa si dipingono anche i preziosissimi bouquet “pink” firmati dal florartista, un omaggio Made in Italy alle  stelle del cinema italiano: da Francesca Neri a Isabella Ferrari a Donatella Finocchiaro e altre ancora. 

Categorie: Design.

Ultimo aggiornamento: il 08.10.2009