MAD IN MAD: la cultura Madrilena è protagonista a Milano dal 12 al 21 ottobre con un intenso e variegato calendario di eventi, appuntamenti, spettacoli e mostre dedicati al cinema, alla danza, alla musica, alla moda, all’arte, alla gastronomia.
MADE IN MAD è un progetto promosso e sostenuto dalla Vicepresidenza, Assessorato alla Cultura e allo Sport e Portavoce del Governo della Regione Madrid, con il patrocinio del Comune di Milano.
Le più prestigiose sedi milanesi e i più conclamati personaggi del mondo culturale contemporaneo sono stati coinvolti per ospitare intellettuali, artisti,creativi e chef: espressione di una cultura in continuo fermento ed evoluzione con radici profonde nella storia e nella tradizione. Senza dubbio un punto di riferimento importante e interessante nel quadro internazionale, capace di coinvolgere sia i puristi e gli appassionati del classico, sia gli estimatori delle avanguardie.
Il Piccolo Teatro offre i propri palcoscenici alla Compagnia María Pagés, al Teatro de La Abadía e alla Compagnia Siglo de Oro della Regione Madrid oltre che un grande omaggio alla carriera di Carmen Maura in quanto testimonial internazionale della cultura madrilena.
La Sala Puccini del Conservatorio di Milano ospita un concerto di musica da camera con l’Orchestra e Coro Della Regione Madrid (ORCAM), diretta dal Maestro Encinar.
L’Instituto Cervantes presenta la proiezione dei cortometraggi selezionati della Manifestazione Madrid en Corto 09 e l’esposizione Aquí. 4 fotógrafos desde Madrd .
MAD IN MAD mette in mostra Pierre Gonnord: Bajo La Piel allo Spazio Forma, Javier Vallhonrat: Acaso alla Galleria Carla Sozzani,  Fabio Paleari. Lo que dura un sueño presso lo Spazio Assab One.
Inoltre – proprio in virtù della concomitanza con MAD IN MAD MILANO –  la Regione Madrid ha scelto di partecipare in qualità di sponsor alla mostra della Fondazione Arnaldo Pomodoro dedicata all’opera di Cristina Iglesias, una delle artiste spagnole di maggior rilievo.

Per offrire ai milanesi una visione più completa dell’attuale panorama culturale madrileno e delle attrattive turistiche della regione di Madrid, anche la moda e la gastronomia trovano un loro spazio nell’ambito di MADE IN MAD MILANO.
La Cibeles Fashion Week, specchio della moda spagnola, sarà presente nella capitale mondiale del design con la presentazione di un video e l’esposizione di 16 creazioni provenienti dalle collezioni Primavera/Estate 2010 degli stilisti spagnoli nello Spazio di Agatha Ruiz de la Prada (Via Maroncelli, 5) il 12 ottobre per l’inaugurazione del MAD IN MAD MILANO.
Come novità di questa edizione del MADE IN MAD, Carlo Cracco e Paco Roncero coordinano uno scambio gastronomico. Madrid ospita a settembre Carlo Cracco (Ristorante Cracco), e Pietro Leeman (Ristorante Joia) che nel corso del MADE IN MAD di Milano saranno gli anfitrioni di Paco Roncero e Joaquín de Felipe.
MADE IN MAD è un’iniziativa della Vicepresidenza, Assessorato alla Cultura e allo Sport e Portavoce del Governo della Regione Madrid, ente che ha lo scopo di promuovere e diffondere la cultura madrilena al di fuori del suo ambito territoriale. Il teatro, la musica, la danza, il cinema, la gastronomia, la moda, la letteratura e le arti plastiche sono elementi che caratterizzano in modo molto spiccato la regione di Madrid e ne rappresentano una delle principali attrattive turistiche.
Nelle precedenti edizioni, con MADE IN MAD, la cultura madrilena è sbarcata a Barcellona e Berlino, rispettivamente nel 2007 e nel 2008. Lo scenario della terza edizione del MADE IN MAD è la città di Milano, scelta in quanto centro internazionale di attività culturale, industriale, economica e commerciale d’Italia e, proprio come Madrid, cosmopolita e ricca di iniziative.
MADE IN MAD MILANO 2009

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 10.10.2009