Jennifer Lopez ha confermato la sua presenza al “Sound of Change”, il concerto organizzato dall’associazione di Gucci “Chime for Change” in supporto dei diritti delle donne nel mondo.

Lo show è programmato per il 1 giugno al Twickenham Stadium di Londra, il tempio del rugby che per una notte diventerà il palcoscenico di Beyoncè, Jennifer Lopez, James Franco, Rita Ora e tante altre celebrities unite per una raccolta fondi di dimensioni mondiali.

Beyoncè, oltre ad essere una delle fondatrici diChime for Change assieme a Salma Hayek e alla direttrice creativa di Gucci, Frida Giannini, sarà la responsabile artistica del concerto che la vede schierata in prima fila anche come una delle artiste di punta ad esibirsi. Ben 45 minuti di performance, assicura la moglie del rapper Jay-Z, e non sono esclusi duetti sul palco con le altre dive della pop music che prenderanno parte all’evento: una su tutte Jennifer Lopez.

“Grazie a Beyoncè il tenore dell’evento del 1 giugno si è elevato enormemente – afferma Frida Giannini di Gucci – è stata in grado di reclutare grandi artisti dalle voci straordinarie per creare uno show indimenticabile. Questo concerto è importante per la nostra associazione Chime of Change, crediamo che tutte le donne del mondo abbiano il diritto all’educazione, alla salute e alla sicurezza. Tutti i fondi che riusciremo a raccogliere attraverso il “Sound of Change” avranno un fortissimo impatto sulle vite di migliaia di donne.”

Ancora non si conosce il costo del biglietto per il “Sound of Change”, si sa solo che ogni acquirente potrà scegliere a quale dei 120 progetti che supportano le donne in 70 paesi del mondo devolvere l’intero importo, il tutto sotto la supervisione del brand Gucci a garantire che ogni centesimo arrivi direttamente agli aventi diritto, senza dispersioni ambigue lungo il percorso.

Categorie: Costume e società Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: