Dopo avervi raccontato dell’abito da sposa di Keira Knightley con il suo rocker James Righton, vi sveliamo alcuni dettagli per quello che è un matrimonio perfetto che molte fanciulle moderne sognano.

Nessuna carrozza, nessun abito con strascico, niente cerimonie lunghe, ma tanta gioia e allegria.

Ebbene si, l’attrice si è sposata in un paesino della Provenza con una cerimonia davvero intima e molto sobria… al limite del low cost.

E non tanto perché la sposa è arrivata su una Renault Clio o perché gli invitati non superavano la ventina; bensì perché l’abito da sposa della bella Keira era riciclato!

No, non intendiamo fatto con materiali ecosostenibili, intendiamo proprio dire un abito di Rodarte già indossato in pubblico nel lontano 2008, quando faceva coppia fissa con Rupert Friend.

Era comunque griffato, ovvero una giacca di Chanel abbinata ad un abito bianco senza spalline con una gonna di tulle.

Le scarpe del matrimonio?  tacchi bassi, bassissimi, in perfetta linea con i capelli sciolti.

Ad impreziosire il look? Una ghirlanda di margherite intorno alla testa.
Anche agli ospiti non è stata imposta nessuna formalità, anzi, la parola d’ordine è stata casual!!

Molti ospiti hanno addirittura vinto l’ultimo tabu, e cosi invece di scarpe tacco 12 ecco delle pratiche infradito.

Sharman MacDonald, la mamma della sposa ha giocato con un abito di seta blu e bianco, mentre il padre e il fratello di Keira hanno preferito l’azzurro.

Una cerimonia semplice, e commovente, familiare, tuttavia non bisogna dimenticare che la Location delle nozze è il vigneto di famiglia del valore di ben 3,8 milioni di euro a Mazan, nel sud della Francia.

Categorie: Gossip Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: