LA REDOUTE consegna il premio "Entreprendre la Mode Ethique avec La Redoute" al marchio inglese BIBICO all’Ethical Fashion Show 2009 di Parigi.
Continua l’impegno etico e sociale de LA REDOUTE – marchio francese celebre per la sua formula easy chic – da sempre attento non solo all’immagine e alla qualità delle sue collezioni, ma anche ai valori di responsabilità sociale e di fairtrade.

Nell’ambito dell’Ethical Fashion Show 2009 di Parigi LA REDOUTE ha presentato per il quarto anno consecutivo il premio “Entreprendere la Mode Ethique avec LA REDOUTE.

Quest’anno è stato il brand inglese Bibico a colpire la giuria con una collezione fashion, easy-to-wear, equa e dal costo accessibile in cotone e lana. Lo stilista spagnolo Nieves Ramos Ruiz ha infatti scelto di privilegiare prima l’aspetto sociale e equo solidale, per passare poi in un secondo momento all’utilizzo di materie biologiche.

Tutto ciò ha convinto LA REDOUTE dell’autenticità dei valori del marchio offrendogli la possibilità di farsi apprezzare dal pubblico internazionale con la distribuzione della collezione PE2010 sui siti Internet de LA REDOUTE in Francia e nel mondo e augurandosi che la strada di Bibico sia poi quella di utilizzare solo tessuti BIO.

Attraverso questo concorso LA REDOUTE afferma ancora una volta il proprio impegno sociale nel campo della moda etica, iniziato già dal 2004 con la vendita di capi realizzati in 100% cotone bio e con le collezioni che utilizzano il cotone dellassociazione “Fairtrade, fondata dallo svizzero Max Havelaar .

Sul sito www.laredoute.it è possibile acquistare attualmente la collezione AI09/10 in cotone equo-solidale del marchio KAMAKALA, vincitore del premio Entreprendre la mode éthique avec LA REDOUTE 2008.
 
Nelle foto: collezioni KAMAKALA AI09/10 per LA REDOUTE

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 15.10.2009