La terza stagione della fortunatissima serie televisiva Il Trono di Spade, che da venerdì 11 maggio alle 21.00 andrà in onda per 10 episodi complessivi sul canale satellitare Sky Cinema 1HD è stata presentata in anteprima al “Florence Fantastic Festival”.

La serie è basata sui romanzi fantasy scritti da George R. R. Martin, e narra le vicende delle famiglie Baratheon, Lannister, Targaryen e Stark, con i sette regni che hanno un obiettivo comune: la conquista del ” Trono di spade “.

La trama di questa terza stagione, prende spunto dalla prima metà del romanzo ” Storms of Swords “ che in Italia è stato pubblicato suddiviso in 3 parti, con i titoli “ Tempesta di Spade, I fiumi della guerra e Il portale delle Tenebre “.

Il primo episodio sarà visto dai telespettatori italiani poco più di 40 giorni dopo dalla prima visione americana, che va in onda sulla rete HBO, rete che ha trasmesso anche le prime due stagioni, dallo scorso 31 marzo.

Il primo episodio servirà ai telespettatori per riambientarsi nelle vicende della saga; Daenerys Targaryen sta cercando di mettere insieme un esercito per partecipare alla lotta per il trono; Robb Stark continua a radunare sotto di se le truppe del nord; Tyrion Lannister è alle prese con i micidiali intrighi del palazzo.

Stannis Baratheon tenta di riscattarsi, con l’aiuto dalla sacerdotessa che è apparsa sulla scena nella seconda stagione. Jon Snow è tenuto in ostaggio dai bruti, e nel frattempo nella casa dei Lannister è arrivato un elemento di disturbo.

E fin dal primo episodio non mancano nella trama le sorprese, i colpi di scena, i ritorni in campo dei protagonisti.

Una terza stagione che sembra potersi avviare a ripetere il successo delle due precedenti andate in onda sempre su Sky nel 2011 e nel 2012.

E sull’onda del successo gli episodi della prima stagione sono arrivati anche sulla TV in chiaro trasmessi da RAI 4 dallo scorso 2 maggio. Intanto insieme all’attesa per il primo episodio, cresce anche la mania per la saga, che è diventata un fenomeno anche per altri aspetti, quali videogiochi, fumetti, giochi di ruolo e social nertwork.

Categorie: In Televisione Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: