Tania Cagnotto, un tuffo nel glam! La tuffatrice posa nuda per Playboy

Questa volta Tania Cagnotto ha fatto un tuffo davvero sexy, quello nel numero 43 di Playboy, ci accoglie subito, nuda in una vasca da bagno traboccante di schiuma (troppa direbbe qualcuno) in cover.

La campionessa di tuffi made in Italy scopre il suo lato più sexy e si svela maliziosa e sensuale proprio come una coniglietta.

Tania, 28 anni tra qualche giorno, il 15 maggio per l’esattezza, fa un bagno di sensualità e nelle fotografie di Elisabetta Radmanovic mostra tutta la sua accattivante femminilità.

Figlia d’arte del tuffatore Giorgio Cagnotto, anche suo allenatore e di Carmen Casteiner, anche lei importante tuffatrice degli anni ’70, aveva bisogno di un gesto più per farci cadere tutti ai suoi piedi: sganciarsi il costume da bagno. Ma in realtà il costume è stato tolto solo apparentemente, perché in realtà il servizio sembra fatto con un body color carne poi ritoccato.

Ma queste sono solo piccole sfumature, a colpire infatti non è solo il corpo seminudo, ma lo sguardo determinato unito a quei muscoli tesi e sinuosi, che l’hanno resa la prima donna italiana ad aver conquistato una medaglia mondiale nei tuffi.

Femminile soprattutto dopo l’allenamento afferma: «Quando esco la sera dopo l’allenamento mi piace indossare abiti corti, truccarmi e sentirmi più femminile», confessa la campionessa a Playboy. La bella Tania, attualmente si trova per la World Series in Messico. Ma i cronisti che la chiamano sul cellulare per chiederle un commento sportivo, trovano sempre spento.
Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: