Bottega Veneta organizza un concorso di design organizzato con la rinomata Università di Tokyo. La competizione si rivolge agli studenti di architettura della Facoltà di Ingegneria e si concluderà con la presentazione dei tre progetti vincenti, ad aprile 2010, all’interno dell’esposizione Bottega Veneta per il Salone del Mobile che verrà allestita presso la nuova sede milanese della maison.
Il concorso, presentato agli studenti all’inizio di ottobre, consiste nel progettare un elemento di arredo che sia funzionale per chi è seduto, nel rispetto delle tradizione Bottega Veneta di qualità, design senza tempo e artigianalità. Ogni studente ha già avuto l’opportunità di sottoporre schizzi ed idee a Tomas Maier, Direttore Creativo di Bottega Veneta, che si è recato personalmente a Tokyo per la valutazione dei progetti. Gli studenti sono ora nella fase di finalizzazione delle proprie proposte progettuali per la presentazione ufficiale, dopo la quale verranno selezionati dieci finalisti. Il 18 dicembre saranno annunciati i tre vincitori. Per questi giovani designer vincere sarà l’inizio di un’esperienza che li porterà a Vicenza nell’atelier Bottega Veneta, nel mese di gennaio, dove visioneranno i prototipi realizzati per loro; quindi a Milano, per presentare i loro progetti al mondo del design e alla stampa internazionale, in occasione della presentazione Bottega Veneta Salone del Mobile 2010. Infine, i progetti vincenti saranno disponibili come special order nei negozi Bottega Veneta di tutto il mondo e verranno successivamente esposti nella boutique di Ginza.
La decisione di sponsorizzare un concorso di design è in linea con l’attenzione di Bottega Veneta verso la prossima generazione di designer e artigiani, già manifestata nell’ambito della Scuola Della Pelletteria di Vicenza. Come sempre, Bottega Veneta ha scelto un partner d’eccezione con cui collaborare, in questo caso l’Università di Tokyo. Principale centro di ricerca in Giappone, con un dipartimento di architettura famoso per il talento e il rigore intellettuale di docenti e studenti, l’Università di Tokyo ha visto laurearsi architetti come Kenzo Tange, Arata Isozaki, Kisho Kurokawa, Toyoo Ito e Kengo Kuma, così come molti giovani architetti che si stanno distinguendo oggi in questa professione. Il celebre architetto Manabu Chiba, laureato presso l’università ed oggi professore associato, ospiterà il concorso di design Bottega Veneta 2010 all’interno del suo laboratorio.
Per Bottega Veneta, la design competition 2010 è un momento centrale della presentazione per il Salone del Mobile, che celebrerà la cultura e l’artigianato giapponese. Oltre a presentare i progetti vincenti, l’evento Bottega Veneta per il Salone del Mobile, offrirà al pubblico un’esposizione di artigianato giapponese co-curata da Tomas Maier e Seiichi Kamei, editor in chief della prestigiosa rivista di architettura e design Casa Brutus. Sarà inoltre allestito un pop-up store con oggetti provenienti dal Giappone e design speciali Bottega Veneta. “Ho sempre ammirato l’artigianato e il design giapponese quindi è un piacere e un privilegio realizzare un concorso di design con l’Università di Tokyo”, dice il direttore creativo Tomas Maier. “Bottega Veneta è profondamente legata sia alle tradizioni sia alle future possibilità di design e artigianato. L’obiettivo del concorso è sostenere questi giovani designer e artisti, consentendo loro di presentare i propri lavori ad un pubblico più vasto possibile. È entusiasmante lavorare con persone di talento, e non ho dubbi sul fatto che i progetti finali saranno completi e innovativi”.
Discrezione, qualità e artigianalità – Bottega Veneta, dalla sua nascita nel 1966 a Vicenza, ha dato vita a un nuovo standard nel mondo del lusso. Nata dalla tradizione dei maestri pellettieri italiani e da tempo celebre per la straordinaria pelletteria, Bottega Veneta di recente è emersa come uno dei principali marchi mondiali del lusso. Il famoso slogan dell’azienda, “When your own initials are enough”, esprime una filosofia di individualità e fiducia che si applica oggi ad una vasta gamma di prodotti: abbigliamento uomo e donna, gioielleria, arredamento e altro ancora.
Con il passare del tempo le qualità che definiscono Bottega Veneta restano immutate: manifattura eccezionale, design innovativo, moderna funzionalità e materiali della massima qualità. Rimane costante anche l’impegno di Bottega Veneta nei confronti dei propri atelier, dove artigiani di notevole valore uniscono l’abilità tradizionale all’innovazione più spinta. La collaborazione insolita e brillante fra artigiani e Direttore Creativo è alla base dell’approccio al lusso di Bottega Veneta, contraddistinta dalla caratteristica pelle intrecciata. Nell’estate del 2006, riconoscendo l’importanza del lavoro artigianale e la fragilità di questo stile di vita tradizionale, Bottega Veneta ha aperto una scuola per formare e supportare le future generazioni di artigiani pellettieri.
Il più recente capitolo della storia di Bottega Veneta è iniziato nel febbraio 2001, quando l’azienda è stata acquistata dal Gruppo Gucci. Il Direttore Creativo Tomas Maier è approdato in azienda nel giugno dello stesso anno e ha presentato la sua prima collezione Primavera-Estate 2002, ricevendo un immediato consenso. La maison è caratterizzata da una sensibilità raffinata, sensuale e intensamente personale, disegnata per una clientela sofisticata e sicura di sé. Il Gruppo Gucci è stato acquistato da PPR nel luglio del 2004. Negli anni successivi Bottega Veneta ha integrato le proprie collezioni con la gioielleria, le fragranze per la casa e l’arredamento, proseguendo ad offrire una gamma esclusiva e ricercata di abbigliamento, borse, scarpe, piccola pelletteria, valigeria, articoli per la casa e oggetti regalo.
I prodotti di Bottega Veneta sono presenti in tutto il mondo, dall’Europa, all’Asia e al Nord America; la distribuzione in negozi specializzati e punti vendita selezionati è integrata da un numero crescente di boutique di proprietà di Bottega Veneta. Quest’ultime, progettate da Tomas Maier e realizzate meticolosamente in base ai severi standard di Bottega Veneta, consentono ai clienti di effettuare i propri acquisti in un ambiente caratterizzato da lusso, privacy e comfort. Queste boutique, come la vasta gamma di prodotti, riflettono l’eccezionale tradizione e la suprema qualità di Bottega Veneta.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 26.10.2009