26ª edizione della St. Moritz Polo World Cup on Snow dal 28 al 31 gennaio 2010.
Nuovo orientamento del torneo: nuovo nome, sostenibilità e integrazione locale I quattro sponsor di squadra: Cartier, Brioni, Banca Julius Baer e Maserati.

Dal 28 al 31 gennaio 2010, sul lago ghiacciato di St. Moritz si terrà la 26ª edizione del famoso torneo di polo all’insegna del motto «Engadina/Grigioni». Il nuovo nome del torneo è St. Moritz Polo World Cup on Snow e lo spirito è focalizzato in particolare sull’integrazione di partner locali e sull’aspetto della sostenibilità. Come l’anno scorso, la manifestazione è sostenuta dai tre sponsor di squadra Cartier, Brioni e Banca Julius Baer, cui si aggiunge per la prima volta il costruttore italiano di automobili sportive Maserati.

Nuovo nome rinforza l’identificazione con St. Moritz
Dal 28 al 31 gennaio 2010, sul lago ghiacciato di St. Moritz si terrà la 26ª edizione della St. Moritz World Cup on Snow all’insegna del motto «Engadina/Grigioni». Da 25 anni la St. Moritz Polo AG organizza un torneo di polo di fama internazione, al quale partecipano i migliori giocatori di polo del mondo e che attira oltre 20.000 spettatori l’anno sul lago ghiacciato di St. Moritz. Quest’anno, il torneo si svolgerà per la prima volta con il nuovo nome «St. Moritz World Cup on Snow». Al fine di garantire la longevità del marchio «St. Moritz Polo World Cup on Snow», per il futuro il torneo rinuncia alla sponsorizzazione del titolo da parte di Cartier. Cartier rimane però sponsor di squadra e anche quest’inverno le squadre di polo si contenderanno il Cartier Trophy.

I quattro sponsor di squadra: Brioni, Cartier, Banca Julius Baer e Maserati
Alla 26ª St. Moritz Polo World Cup on Snow, Banca Julius Baer con la squadra vincente dello scorso anno di George Milford Haven (Gran Bretagna), difenderà il titolo contro Cartier con Saeed Bin Drai (Emirati Arabi Uniti), Brioni con Amr Zedan (Arabia Saudita) e il nuovo sponsor di squadra Maserati con l’équipe dello svizzero Philipp Maeder. Tutte e quattro le squadre sono composte da giocatori di altissimo livello: Cartier, Brioni, e Banca Julius Baer si presentano con un handicap di squadra di 22 goal, il team Maserati di 21 goal. Agli spettatori è quindi garantito uno spettacolo di gran classe de un torneo ”high goal".

Nella regione, insieme alla regione
L’edizione di quest’anno della St. Moritz Polo World Cup on Snow si disputa all’insegna del motto «Engadina/Grigioni» e sotto il segno della regionalità: i giocatori, gli sponsor e gli ospiti potranno gustare i sapori della cucina regionale grazie alla collaborazione di partner locali. La cena di gala sarà organizzata da Andreas Caminada, recentemente nominato Cuoco dell’anno. Caminada cucina dal 2003 nel castello di Schauenstein a Fürstenau e ha ricevuto questo riconoscimento all’inizio di ottobre per la seconda volta. La guida gastronomica Gault Millau ha inoltre assegnato ben 19 punti al 32enne cuoco del Canton Grigioni. Le specialità grigionesi per la tenda hospitality, saranno preparate da Reto Mathis che gestisce il ristorante «La Marmite». Situato presso la stazione a monte della funivia Corviglia, è il ristorante gourmet più alto d’Europa. Il benessere degli ospiti nella Premium Lounge è garantito da Roland Jöhri che nel 1992 ha rilevato il ristorante «Talvo» a St. Moritz-Champfèr e per le sue arti culinarie ha ottenuto 18 punti Gault Millau e due stelle Michelin. Il tutto, sarà accompagnato dalla musica della giovane suonatrice svizzera di corno alpino Eliana Burki. La 26enne musicista è considerata una virtuosista e riesce a dar vita da questo tradizionale strumento svizzero, inusuali sonorità jazz e funk.

Programma energetico all’avanguardia
Con il nuovo orientamento del torneo, la St. Moritz Polo SA ha anche sviluppato un nuovo programma energetico. Le superfici riscaldate delle tende sul lago saranno ora ridotte di un terzo e il fabbisogno di energia sarà coperto in maggior misura da fonti di energia rinnovabile. Gli organizzatori lasciano così il segno e creano un nuovo sistema per soddisfare le maggiori esigenze in materia di ecologia. L’infrastruttura sarà inoltre meglio distribuita sulla superficie del lago, in maniera tale da ridurne la sollecitazione. In questo modo, lo spessore di ghiaccio sul lago di St. Moritz condizionerà in maniera minore l’organizzazione della manifestazione.

La St. Moritz Polo World Cup on Snow è il torneo di polo sulla neve più prestigioso del mondo. In questo torneo “high goal”, quattro squadre con handicap tra 18 e 22 goal si contendono ogni anno l’ambito Cartier Trophy sul lago ghiacciato di St. Moritz. La St. Moritz Polo AG che organizza il torneo è uno dei massimi esperti dello sport equestre su scala internazionale. L’azienda si occupa della concezione, pianificazione e realizzazione di eventi legati al gioco del polo. In un quarto di secolo il team della St. Moritz Polo AG ha acquisito una vasta esperienza in materia di allevamento di cavalli, organizzazioni di tornei, infrastruttura, hospitality, sponsorizzazione e marketing. Con l’obiettivo di stabilire e far accettare sul piano internazionale elevati standard di qualità nello sport equestre per il benessere degli animali e dei cavalieri, la St. Moritz Polo AG offre il proprio know-how per l’organizzazione di tornei e manifestazioni in Svizzera e all’estero. Attualmente, i consulenti dell’azienda sono coinvolti in oltre 10 progetti in diversi paesi, tra cui la Mongolia, gli Emirati Arabi Uniti e la Russia.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 27.10.2009