Aston Martin è da sempre sinonimo di lusso ed eleganza, in cento anni di attività è divenuta il simbolo di un’elite nello scenario delle fuoriserie sportive di prestigio. E quale modo migliore per festeggiare il centenario che realizzare una ‘speciale edition’ di uno dei modelli storici del marchio inglese?

Presentata in occasione della 24 Ore del Nurburgring, è nata la CC100 Spider Concept di Aston Martin.

Chiaramente ispirata all’ormai mitica DBR1 Race Car, questo pezzo unico gode di caratteristiche tecniche all’avanguardia, ma più di tutti è il design che colpisce ed incanta anche chi non ha la passione delle automobili. Fibra di carbonio usata per gli esterni ed interni e sedili anatomici in pregiata pelle Bridge of Weir in quella che si può definire una fusione di un secolo di vetture sportive firmate Aston Martin.

Creata in appena sei settimane di lavoro, la CC10 è un omaggio al passato glorioso della casa madre inglese, con un occhio anticipatore sui trend del futuro; un bolide che monta un potente motore aspirato V12 e raggiunge la velocità di 290 km all’ora.

“L’Aston Martin CC100 Spider Concept rappresenta le nostre grandi capacità nel settore delle automobili sportive di lusso, le nostra maestria nel design, una profonda conoscenza ingegneristica, ma soprattutto quest’auto rappresenta il nostro più profondo spirito d’avventura – ha dichiarato Ulrich Bez, presidente di Aston Martin – un regalo per festeggiare un secolo di storia e una dimostrazione di ciò che ci rende speciali e unici da sempre.”

(photo credit- Aston Martin)

Categorie: Motori.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: