Il gruppo Sevenbell, che dal lontano 1952 produce i jeans Roy Roger’s ha scelto Forte dei Marmi per l’apertura della sua nuova boutique.

Fedele al concept progettuale, in un mix tra passato e futuro, nella boutique di Forte dei Marmi elementi naturali e artigianali si fondono con materiali moderni in una serie di tonalità bianche, grigie e azzurro che ricordano i colori del mare e del denim.

Entrando, la scritta di Fulvio Biondi “Non c’è futuro se non hai una vera storia” accoglie il cliente introducendolo nel mondo Roy Roger’s lungo un percorso dove jeans, maglie, camicie, t-shirt e accessori si presentano su scaffali in legno massiccio, ricavati da vecchie botti fine 800;  mentre pantaloni, abiti e giubbotti sono esposti appesi su strutture moderne in acciaio bianco.
Sparsi ad arte, alcuni oggetti  vintage ci riportano all’America di un tempo.

Questo è il secondo flagship store, dopo quello di Firenze,a cui seguiranno a breve le aperture di Napoli, Roma e Milano ed, entro il 2014, anche all’estero con Mosca, San Pietroburgo, Shangai, Hong Kong.

“Per sostenere la crisi del mercato interno e sviluppare la nostra italianità nel mondo, riteniamo opportuno investire su una strategia retail che – parallela all’attuale network internazionale rappresentato da 980 plurimarca e department store –  ci consentirà di presidiare i mercati del lusso” ha dichiarato l’amministratore delegato Niccolò Biondi.

Un’azienda ancora oggi guidata dalla famiglia e vede Patrizia Biondi, presidente e i figli Niccolò, amministratore e Guido, direttore creativo.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: