Lo sappiamo bene, un outfit non è perfetto senza un’acconciatura adeguata, specialmente se ci stiamo preparando per una serata importante. Mai come quest’anno le tendenze per i capelli lasciano ampio spazio alla creatività individuale. Sciolti, raccolti in chignon o a coda di cavallo, non ha importanza. Ciò che conta è che i nostri capelli siano perfettamente curati, sani ed in armonia con il nostro stato d’animo.

Tanti sono i suggerimenti che vengono dalle passerelle della moda, ma su tutti domina il capello raccolto.

Uno spunto perfetto ci arriva da Bottega Veneta che ha fatto sfilare modelle con i capelli raccolti in modo scomposto, la più classica delle code (o anche chignon) spettinati, facile da fare e di sicuro effetto.

Da Bottega Veneta a Dolce & Gabbana che hanno reso l’hairstyle più ricercato e particolare usando un semplice foulard come fascia, per un effetto leggermente retrò che fa il verso agli anni ’60.

Anche sulle passerelle di Chanel è il capello raccolto a dominare la scena. Una coda morbida raccolta in una retina trasparente. Semplice e molto chic.

E’ sempre il capello raccolto protagonista, ma questa volta per Ralph Lauren: linee pulite, chignon posizionato alla fine del collo e tanta lacca per un controllo totale e un effetto lucido molto bello.
Anche Valentino opta per lo chignon basso, l’idea in più è di giocare con un’ampia frangia laterale, molto morbida e che incornicia il viso alla perfezione.

Più difficile da replicare è il raccolto di Gucci. Potremmo definirlo uno chignon col fiocco dal sapore orientaleggiante, molto ricercato e raffinato. Perfetto per un evento mondano o anche solo per sentirsi un po’ speciali per una notte.

Categorie: The Look Tag: , , , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: