Vertu ha lanciato una campagna pubblicitaria con protagonisti un gruppo selezionato di importanti personaggi internazionali, che rappresentano al meglio l’etica d’avanguardia del maggior produttore di telefonia mobile di lusso al mondo.
In qualità di luxury brand, Vertu è orgogliosa di aver raggiunto un livello di eccellenza senza uguali, sia per quanto riguarda i propri esclusivi e pluripremiati prodotti, sia per quanto riguarda i propri servizi, tra cui il rinomato Vertu Concierge.
Le personalità coinvolte nella nuova campagna hanno in comune il fatto di essere una vera “forza della natura”, ognuna nel proprio campo. Personaggi di grande successo, che hanno ricoperto ruoli importanti nei diversi settori di specializzazione e si sono distinti con determinazione e grinta.
Le prime immagini della campagna sono quelle che hanno per protagonisti l’attrice Michelle Yeoh, il flautista Andrea Griminelli, l’esperto di motori Jean Todt, l’architetto Ma Yansong e il regista Zhang Yimou. La nuova campagna Vertu sosterrà diversi istituti di beneficienza e diverse cause legate alle personalità coinvolte come, ad esempio, quella legata a Jean Todt e all’Istituto per i disturbi spinali e cerebrali.
Possedere un telefono Vertu, significa dimostrare il proprio apprezzamento per gli oggetti migliori. Ogni telefono, realizzato a mano, è il prodotto di un’inesorabile passione per la perfezione, un capolavoro complesso che unisce i migliori materiali con la migliore tradizione artigianale e ingegneristica.
Nel realizzare le immagini di campagna, l’illustre fotografo Alistair Thain è riuscito a catturare il legame tra il personaggio e il proprio telefono cellulare, oggetto che più di ogni altro fa parte del suo quotidiano. I ritratti mostrano alla perfezione le caratteristiche tattili e l’artigianalità di un cellulare Vertu, oltre alla relazione tra il telefono e il suo possessore.
A portare l’attenzione verso queste emozioni sono le mani, parte del corpo che più delle altre condivide l’attaccamento fisico al telefono e punto focale dell’individuo nell’immagine, più che il viso.
Hazel Kay, Global Marketing Director, commenta “Vertu fa parte di una categoria a sé stante. Un telefono straordinario per persone straordinarie. Questa eccezionale campagna di ritratti celebra sia l’unicità del marchio che le conquiste eccezionali delle persone che ritrae”.
La campagna Vertu è stata creata dall’agenzia pubblicitaria londinese Dye Holloway Murray.

Jean Todt – Ascent Ti
Jean Todt, la Fondazione ICM e l’Ascent Ti.
La vita di Jean Todt non può essere definita in altri termini se non “dinamica”.
Inizia la sua carriera come co-pilota nei rally, dopodichè fonda e gestisce il team Peugeot che arriva primo nei Campionati Mondiali di Rally del 1985 e del 1986 con la 205 16. Subito dopo arrivano quattro vittorie nella Parigi-Dakar e quattro vittorie una in fila all’altra nella 24 ore di Le Mans .
Sotto la sua guida il team Ferrari nella Formula Uno ha vissuto uno dei periodi più brillanti di tutti i tempi, vincendo otto titoli costruttori e sei titoli pilota.
Gli onori di Jean però non risiedono solo nel mondo delle corse. Jean Todt è vice presidente della Fondazione ICM, istituto leader nel mondo nella ricerca neuro scientifica sui disturbi spinali e cerebrali. Nel 2007 è stato eletto Grande Ufficiale della Legione d’Onore dal presidente Francese, una tra le molte onorificenze ricevute da diversi paesi del mondo per il suo impegno nella beneficenza.
Avendo Jean Todt scalato la vetta del mondo delle corse automobilistiche è stato naturale per lui scegliere il modello Ascent Ti, di chiara ispirazione sportiva.

Andrea Griminelli
Andrea Griminelli ha estasiato il pubblico mondiale con la sua sensibile padronanza del flauto, avendo avuto l’opportunità di suonare per Re e Regine, Papi e Capi di Stato. Ha suonato come solista nelle più prestigiose orchestre del mondo, nel concerto dei Tre Tenori a Roma e per il Concerto di Natale in Vaticano davanti al Papa.
Il suo mentore e collaboratore, Jean Pierre Rampal, lo descrisse come “un artista del più alto calibro.”
La lista delle persone al fianco di cui ha suonato è una vera guida ai migliori musicisti del mondo: Andrea Bocelli, Sir Roger Norrington, Sir James Galway, Carlo Maria Giulini, Zubin Mehta.
Griminelli ha vinto il Prix de Paris ed è stato insignito del titolo di Cavaliere dal Governo Italiano.
Ovviamente esige che i flauti che suona siano rappresentativi della migliore e più squisita artigianalità  al mondo. Con il modello Signature, Griminelli sceglie Vertu e continua nella sua ricerca verso il massimo della qualità.

Michelle Yeoh – Constellation Vivre
Michelle Yeoh, produttrice di fama internazionale e senza dubbio la migliore artista che l’Asia abbia mai avuto, ha recitato in oltre venticinque pellicole, compreso successi mondiali come ‘Il domani non muore mai’, ‘La Tigre e il Dragone’, ‘Memorie di una Geisha’ e ‘Sunshine’. In ogni ruolo che interpreta, questa straordinaria attrice sfida l’immagine stereotipata delle donne asiatiche creando personaggi femminili dal carattere estremamente forte.
Nell’ottobre 2007 è stata insignita del titolo di ‘Chevalier de la Legion d’Honneur’ dal Presidente della Repubblica Francese in riconoscimento al suo contributo alle arti e agli scambi culturali tra Asia e Francia.
Nel marzo 2009 inoltre, ha ricevuto l’ambito premio ‘World’s Most Influential Chinese Award’ come riconoscimento dei suoi conseguimenti nelle arti e nel cinema.
Michelle ha dedicato gran parte della sua vita alla beneficenza e ai lavori socialmente utili. E’ ambasciatrice per l’amfAR (la fondazione per la ricerca sull’AIDS), per Force of Nature, per la fondazione per il cancro di Hong Kong, per l’ICM (istituto per le malattie cerebrali e midollari) e per Mercy Malaysia.
E’ inoltre Ambasciatrice mondiale per la Campagna sulla Sicurezza Stradale,un’epidemia nascosta che ogni anno uccide più di 260.000 bambini. Ha partecipato a diverse missioni informative in tutto il mondo e attualmente sta promuovendo la campagna ‘Dieci azioni per la sicurezza stradale”.
Lo scorso anno, Michelle ha collaborato alla realizzazione del design del suo personale telefono, insieme a Frank Nuovo, Head Designer Vertu. Il telefono Vertu che ha scelto è il Constellation Vivre, una scelta particolarmente adatta: entrambi fanno sfoggio di contemporaneità, distinzione e indiscutibile bellezza.

Zhang Yimou
Prima di intraprendere una carriera di grande successo come regista cinematografico, Zhang Yimou ha trascorso più di sette anni lavorando come bracciante agricolo e manovale a Pechino dopo essere stato
costretto ad abbandonare gli studi all’età di 16 anni.
Un senso di giustizia nacque in Yimou che, ancora oggi, continua a sostenere la provincia del Sichuan, regione a rischio di terremoti, nelle difficili situazioni legate alla scolarizzazione. Molti dei suoi lavori riflettono le sofferenze del popolo cinese, un popolo caratterizzato da una grande resistenza alle avversità della vita.
All’inizio della sua carriera dietro alla macchina da presa, Yimou era considerato un regista alquanto anticonformista. In netto contrasto con lo Yimou del nuovo millennio, che ha diretto uno dei film stranieri di maggiore incasso negli Stati Uniti, Hero (2002).
Oggi viene descritto effettivamente come un “eroe culturale della Cina” ed è stato scelto come Registra Capo per le cerimonie d’apertura dei Giochi Olimpici di Pechino.
Non sorprende, quindi la scelta del Signature tra i modelli Vertu. Zhang Yimou è un uomo che ripone grande valore nell’individualità e apprezza il duro lavoro che richiede la vera artigianalità.

Ma Yansong
Ma Yansong ha il merito riconosciuto di aver portato ‘sensualità al design Cinese’, riscrivendo costantemente le regole dell’architettura con le sue opere innovative e creative.
Originario di Pechino, Ma Yansong fonda lo studio di architettura MAD nel 2004 dopo aver studiato presso la prestigiosa università di Yale nel Connecticut e aver lavorato per lo studio Zaha Hadid a Londra. Quello stesso anno la sua “Isola Galleggiante” e il “Fish Tank” sono stati presentati al Museo nazionale d’Arte della Cina.
La sua “Clubhouse Hongluo” è stata riconosciuta come una dei “100 Designs” dal Museo del Design di Londra e lui stesso è stato nominato tra i primi 20 più importanti architetti contemporanei da ICON. Per capire maggiormente l’importanza delle sue imprese basti notare che ha solo 34 anni.
Grande sostenitore della politica del “dare qualcosa in cambio”, attualmente sta finanziando viaggi studio per un gruppo di architetti molto promettenti che sfortunatamente non hanno i mezzi per poter viaggiare. Yansong è fermamente convinto che il modo migliore per imparare sia visitare personalmente qualche grande opera architettonica e, con questa filosofia, sostiene i loro viaggi all’estero.
Il modello Ascent Ti è la sua scelta Vertu. Una scelta molto pertinente: un design stupefacente, progettato per durare nel tempo.

Categorie: Trade News Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 05.11.2009