“Rodham”: questo è il titolo del film che uscirà nelle sale cinematografiche nel 2016 e che riguarderà la vita della giovane Hilary Clinton.

L’attrice che ha sbaragliato la concorrenza con le altre aspiranti al ruolo, porta il nome di Carey Mulligan e incarnerà, in particolare, la Hilary Clinton dello scandalo Watergate, quando venne scelta per il suo ruolo di avvocato, nonostante la giovanissima età (26 anni).

La strada della donna si trova in un bivio: tra le vicende giudiziarie riguardanti Richard Nixon e l’amore per Bill Clinton, ne emerge una donna forte, caparbia, ma che non rinuncia alle emozioni e ai sentimenti.

Il film si concentrerà proprio su questo contrasto accattivante e suggestivo, tant’è vero che uscirà in un periodo molto delicato, quello in cui ci saranno le elezioni americane.

Per questo ruolo si sono proposte attrici di un certo calibro come Scarlett Johannson e Amanda Seyfried, ma l’esuberanza della Carey Mulligan, reduce da uno straordinario successo col film “Il grande Gatsby”, ha spinto il regista James Ponslodt a volere lei per la parte.

La Hilary Clinton, quella vera, si è mostrata entusiasta per la scelta e, data una certa somiglianza fisica tra le due, chissà che sullo schermo non si assistano a colpi di scena e sorprese inaspettate. Ad ogni modo, per scoprirlo, bisognerà attendere il 2016.

Categorie: Costume e società Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: